10 sportivi ed atleti vegani


Oggi è Natale e ad occhio e croce quasi tutti in questo momento staranno boccheggiando sul divano ancora gonfi di ogni prelibatezza mangiata durante la kermesse festiva iniziata ieri sera. Ebbene, siccome io non solo ho risistemato ( sommariamente) casa e cucina, ma ho anche preparato la valigia – domani vado da Blondie- e camminato con i bassotti per circa un’oretta , ho deciso di far sentire “in colpa” chi sta poltrendo davanti alla televisione o al computer 😉 Despicable me! Ecco quindi un breve elenco di alcuni atleti che hanno fatto la scelta veg da parecchio tempo, senza per questo inficiare il loro rendimento agonistico, questo a riprova del fatto che un’alimentazione vegetale non ci trasforma in esseri deboli, molli o verdi…quindi forza, avete fatto i bagordi? Ebbene, ora prendiamo esempio e rimediamo, ecco qui qualche attività che ai vegan riesce proprio bene;

Jim Morris

Un meritatissimo primo posto va al più anziano della lista, Jim Morris , oggi 79enne ma non molto diverso dalla foto di quattro anni fa. Vegetariano da quando aveva 50 anni e vegano dai 65, bodybuilder. Ritiene di aver sconfitto l’artrite- così come la costipazione e persino i suoi problemi di  vista –  grazie all’alimentazione vegan, io credo che sia soprattutto la dimostrazione che le proteine- siano esse vegetali o animali -costruiscono e sostengono la massa muscolare e visto che molti legumi ne contengono più cdi molti tipi di carne, beh….facciamo 2+2?

Mike Tyson

L’ho già citato in un’altra Top Ten, ma mi sembra impossibile non inserirlo nuovamente; Mike Tyson  non era certo vegano quando staccò a morsi un pezzo dell’orecchio di Evander Holyfield nel 1997 ( va ricordato anche che Holyfield non gli lesinò testate non viste dall’arbitro)  né quando trascorse tre anni in carcere per l’accusa di stupro ai danni della reginetta di bellezza Desirée Washington. Mike è diventato vegano dopo aver dato l’addio al pugilato, aver dichiarato bancarotta, aver perduto tragicamente una figlia di soli 4 anni e aver ritrovato la moglie Kiki – sposandola per la seconda volta- insomma, quando ha cambiato totalmente vita  e io non credo sia un caso.

Venus Williams è considerata una delle migliori tenniste di tutti i tempi, ma quando nel 2010 le viene diagnosticata la Sindrome di Sjögren, una malattia che atrofizza i muscoli e che provoca secchezza agli occhi e alle labbra, la sua carriera ha una battuta d’arresto, MA non termina affatto. Venus diventa vegana e combatte così la malattia, riuscendo ad attenuarne i sintomi e tornando a vincere in Canada. Un esempio perfetto di determinazione e consapevolezza.

MANUELA DI CENTA ITA

Manuela Di Centa  nella sua vita non si fa mancare nulla, non solo è stata una grande fondista italiana, vincendo medaglie olimpiche,ma ha anche scalato l’Everest nel 2003 e ha fatto tutto questo escludendo la carne dalla sua alimentazione. E’ vegetariana infatti e non credo abbia mai avuto grossi problema di anemia o mancanza di ferro 😉 Un consiglio per gli sportivi “fai da te” per evitare di incorrere in problemi da carenza di ferro: mangiate ad ogni pasto principale cibi apportatori di ferro, quali legumi, gli ortaggi a foglia (radicchio, spinaci,etc), i cereali integrali, la frutta oleosa (mandorle, noci, pinoli, nocciole) e il cioccolato, specie quello amaro. Sì, avete capito bene, il cioccolato fondente…non è una scusa meravigliosa?

_marco_olmo

Pensate di non avere più l’età per iniziare uno sport?Bene, chiedetelo a Marco Olmo allora se sia possibile, chiedetelo a lui che ha iniziato a correre a 27 anni, quando gli altri finivano la carriera praticamente. Era vegetariano da oltre 20 anni quando,a 58 anni ,è diventato Campione del Mondo vincendo l’Ultra Trail du Mont Blanc, la gara di resistenza più importante e dura al mondo: 167 km attraverso Francia, Italia e Svizzera oltre 21 ore di corsa ininterrotta attorno al massiccio più alto d’Europa. Cosa ve ne pare?

Tia Blanco

Non solo “vecchietti” in questa classifica, ma anche sinuose sirene come Tia Blanco,  16enne surfista californiana e vegana convinta, dopo esser stata per tutta la sua vita vegetariana. E’ passata al veganesimo dopo aver letto The China Study  e aver visto il documentario Forks over Knives …ecco perché mi è così simpatica !

massimo brunaccioni

Massimo Brunaccioni è un atleta e personal  trainer & coach 100% vegan, ha una pagina Facebook  davvero interessante e che cura personalmente, pubblicando molto spesso ciò che mangia…per avere un corpo così. Vogliamo dare un’occhiata e prendere ispirazione?

mirco-bergamasco

Che abbia provato l’alimentazione veg per amore di sua  moglie Ati Safavi è probabile, che ci abbia poi preso gusto tanto da aprire con lei un fast food vegano  nella sua Padova ( il “Doody’z” dal nome del loro cane) è un dato di fatto. Ecco il percorso di Mirco Bergamasco, vegano da oltre un anno e simbolo del rugby italiano e francese ( alzi la mano chi non ha spiato  il calendario 2011 Dieux du Stade!)

Scott-Jurek

Scott Jurek è vegano dal 1999, ovvero da quando è iniziata la sua carriera da ultra maratoneta,costellata da numerose vittorie e record personali. Ha fatto questa scelta per tenere a bada una patrimonio genetico quanto meno tosto – molte le malattie croniche presenti nella sua famiglia infatti. E’ anche uno chef creativo ed estroso.

Carl-Lewis

Citato in ogni classifica che si rispetti, Carl Lewis , il figlio del vento, è l’esempio di quel che un vegano può aspirare a fare, ovvero TUTTO. Carl ha vinto innumerevoli medaglie d’oro nei suoi anni d’attività agonistica , ha inciso dischi con la sua band Carl Lewis and the Electric Storm ed infine è stato nominato Ambasciatore di buona volontà dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO). Ritiene che la chiave del suo successo stia anche nella scelta vegana e a riguardo ha dichiarato

« Ho scoperto che un atleta non ha bisogno di proteine animali per essere un atleta di successo. Infatti il mio migliore anno nelle competizioni di atletica leggera è stato quando mi sono convertito al veganismo »

Ebbene, siete ancora saldamente ancorati al divano? Forza, tocca proprio darci una mossa!


2 risposte a “10 sportivi ed atleti vegani”

  1. Alexandre

    Sou atleta vegetariano 🙂
    Podem seguir: http://www.instagram.com/_alex_marques_/

    Rispondi

Lascia un commento