Arriva il vegan Baileys Almande in Italia!


Ce l’abbiamo fatta, il liquore tra i più amati dalla donne – ma non solo – è arrivato sul mercato italiano nella sua versione vegan-friendly a base di latte di soia, essenza di mandorla e di vaniglia e distillato di cereali privi di glutine (anche se per il mercato italiano manca ancora la certificazione gluten-free). Segnatevi la data, Baileys Almande  dal 22 marzo sarà disponibile nella grande distribuzione al prezzo di € 19,90. Ieri ho avuto la fortuna di poterlo assaggiare in anteprima, ecco come è andata.

Da onnivora mi piaceva molto il Baileys “tradizionale” e quando due anni fa avevo saputo del nuovo nato in casa Baileys mi ero davvero molto incuriosita e da allora l’ho cercato “disperatamente” tra Italia e Irlanda, aeroporti vari inclusi, ma nulla. Quindi quando ho ricevuto l’invito alla presentazione di Baileys Almande per il mercato italiano mi sono letteralmente fiondata 😉  Se poi aggiungiamo che il finger food servito è stato preparato dall’inimitabile e talentuosa Marzia Riva de La Taverna degli Arna, capite bene la mia felicità. Marzia ha infatti abbinato per ogni cocktail Baileys Almande dei finger food dolci e salati 100% vegetali e creati apposta per far risaltare il gusto unico di questo liquore.

Dopo aver assaggiato il nuovo Baileys Almande in purezza, sono passata alla degustazione dei cocktail, perché proprio questa è una particolarità di questa nuova versione del liquore; non solo si presta ad essere bevuto “on the rocks” – con solo ghiaccio – ma è perfetto da mixare per creare cocktail. All’inizio credevo che il latte usato fosse appunto latte di mandorle, ma in realtà, per ottenere una base più neutra ed equilibrata, il latte contenuto è di soia, a cui si aggiunge l’essenza di mandorla con tutto il suo profumo inebriante e l’essenza di vaniglia con la sua dolcezza. Il risultato è un liquore delicato, dolce ma non troppo e davvero buono. In foto vedete Coconut Baileys a base di Baileys Almande e latte di cocco (preparato fresco da chef Marzia ovviamente) accompagnato da un delizioso budino di tapioca alla vaniglia e frutti di bosco, il risultato? Anche se fuori pioveva ed era tutto grigio, mi sono sentita su una magnifica spiaggia thailandese al primo sorso. Per riprendermi dallo shock dell’illusione mi sono dovuta fare un altro cocktail !

Eccomi qui, felice come una Pasqua! Finalmente posso aggiornare la mia Top Ten  dei 10 drink alcolici vegani che tutti possiamo goderci – responsabilmente, mi raccomando eh!

 

Nella maggiori catene di distribuzione

Dal 22 marzo 2018

€ 19,90 


Lascia un commento