New beetroot burger


Che io adori la barbabietola rossa non è certo un segreto, la infilo in moltissime ricette – smoothie compresi- spesso e volentieri infatti! Probabilmente perché è uno di quegli ortaggi che da onnivora non consideravo proprio, mi faceva un po’ “anziano” e trovavo il sapore troppo terroso, troppo forte… ora invece apprezzo proprio queste qualità della barbabietola, forse davvero sono diventata anziana 😉 Leggi…


Farro al ragù di lenticchie e olive nere


Ogni tanto mi capita di poter dedicare un po’ dei consueti 20-30 minuti alla preparazione dei pasti, questa ricetta è nata in uno di quei giorni fortunati quindi, ma niente paura, per la maggior parte del tempo dovrete solo controllare che il ragù non bruci 😉  Leggi…


Mac&Cheese (vegan)


Ci sono ricette che sembrano appartenere alla tradizione culinaria italiana…solo per gli Americani; quante volte avete trovato “Fettuccine Alfredo” nel menù di un ristorante italiano all’estero? E i mitici “Meatballs Spaghetti“? Non che ci sia nulla di male nella contaminazione tra generi, anzi, molte di queste ricette sono rivisitazioni di piatti italiani adattati ai gusti degli Americani, le fettuccine Alfredo nascono infatti come semplici tagliatelle burro e parmigiano, poi gli Americani (o meglio, i ristoratori italiani o italoamericani) ci hanno aggiunto la panna- tanto per rendere il piatto più leggero. Stessa cosa è capitata alle polpette al sugo, che le brave mogli preparavano per i mariti che lavoravano nei cantieri, da qui la necessità di fare di necessità virtù; lo spazio nelle lunch box era esiguo e allora ecco che le polpette sono finite sopra gli spaghetti, creando una ricettina niente male. E le Penne ai Quattro Formaggi? Mac&Cheese ovviamente, dove le penne sono state sostituite dai maccheroncini più piccoli che io abbia mai visto e i formaggi da un unico tipo di formaggio. Sul web si trovano un’infinità di varianti di questa ricetta in chiave vegan, quindi io mi sono limitata a trovare la più facile, ci ho aggiunto un paio di ingredienti che preferisco e…ho rigorosamente mantenuto il formato di pasta originale; delle belle penne integrali 😉 Leggi…


Shepherd’s Pie di lenticchie


Forse è un po’ presto per condividere questa ricetta, infatti l’ho sperimentata per la prima volta solo ieri, ma siccome ritengo sia riuscita già piuttosto bene (ed io di solito sono molto critica su ciò che cucino), non posso esimermi dal testarla con chi mi legge, quindi fatevi sotto con modifiche e migliorie – in tono gentile eh- sono sempre pronta a rivedere ogni ricetta. Leggi…


Alette di cavolfiore piccanti


Avete presente i cestini di certi fast food americani stracolmi di alette di pollo piccanti? Ecco, lungi da me voler riprodurre  gli stessi sapori, dovuti soprattutto allo smodato uso di sale e salse più ricche di additivi che di ingredienti freschi (e veri), ma con questa ricetta ho soddisfatto la mia voglia di junk food in maniera piuttosto sana ed inoltre ho gustato uno dei prodotti stagionali che più amo; il cavolfiore! Leggi…


Vellutata di carciofi


Per preparare questa ricetta serviranno più dei miei soliti 20 minuti, ma non più di 40 con un po’ di abilità al multitasking tipica delle donne 😉 , il risultato sarà poi così appagante da meritare lo” sforzo”!  Leggi…


Patate dolci al forno


Il “contorno” preferito da tutti, onnivori, veg e bambini? Le patatine ovviamente! Nella versione a base di patata dolce americana – dall’indice glicemico più basso rispetto alla patata comune- e cotte al forno invece che fritte a guadagnarci non è solo la linea, ma anche il gusto! Leggi…


Zuppa di lenticchie e cavolo nero


Dopo essermi dilettata in zuppe e vellutate prevalentemente crudiste durante l’estate, finalmente torna l’autunno e le zuppe ricompaiono prepotentemente sulla nostra tavola – anche se dalla mia non se ne sono mai andate, a dirla tutta! Questa zuppa base di lenticchie beluga e cavolo nero (detto anche riccio o Toscano)  oltre ad essere buona, fa anche particolarmente bene poiché questa particolare varietà di lenticchie, oltre a cuocere più velocemente delle altre qualità (venti minuti sono sufficienti), è ricca di antociani i quali sono  in grado di reagire con gli ossidanti quali l’ossigeno molecolare e i radicali liberi riducendo così i danni che queste molecole possono provocare alle cellule e ai tessuti. Tradotto: proteggono dalla fragilità capillare e dai  vari processi di invecchiamento tra le altre cose 😉 Del cavolo nero ormai sappiamo tutto, essendo uno dei super food per eccellenza, no? Fibre, vitamina K e C, antiossidanti tanto per ricordarne alcuni. Inoltre cavoli e legumi mangiati insieme si potenziano vicendevolmente, aumentando il potere saziante ed i benefici.  Leggi…


Burger di barbabietola


[:it]

“Ricca di zuccheri, sali minerali e vitamine ed altre sostanze utili, alla barbabietola si attribuiscono proprietà dietetiche e salutari: assorbe le tossine dalle cellule e ne facilita l’eliminazione, è depurativa, mineralizzante, antisettica, ricostituente, favorisce la digestione, stimola la produzione di bile e rafforza la mucosa gastrica, cura le anemie, le infezioni del sistema cerebrale, stimola la produzione dei globuli rossi, scioglie i depositi di calcio nei vasi sanguigni e ne impedisce l’indurimento, infine stimola il sistema linfatico” ( cit. WikipediaLeggi…


Crema di cavolfiore con lenticchie, broccoli al vapore e funghi piccanti


[:it]

Questa ricetta è la prova definitiva che sono una drogata di zuppette, vellutate, minestrine e creme, non vi è altra spiegazione e sono pronta ad abbracciare il mio status di vecchietta con particolare slancio visto che tra una settimana sarà anche il mio compleanno. Poiché le temperature si stanno facendo finalmente primaverili, non riesco più a gustare il mio comfort food per eccellenza troppo caldo, quindi utilizzo degli astutissimi stratagemmi , ossia attendo che si intiepidisca 😉  Leggi…