Shopping online;Bellezza Autentica (vegan e bio)


Si dice che in Italia l’e-commerce non abbia preso piede come in altri paesi soprattutto a causa di una certa diffidenza nel fornire dati personali e dubbi di varia natura sulla vestibilità di capi d’abbigliamento e affini. Eppure proprio recentemente – il 3 giugno per la precisione – si è tenuto il 18° “anniversario” del primo acquisto italiano effettuato online; un bel libro di Camilleri sul sito di IBS! Io personalmente acquisto molto e spesso online e sono sempre alla ricerca di nuovi siti di e-commerce per provare e scovare nuovi prodotti, soprattutto vegan. Per fortuna non ho mai avuto problemi con carte di credito clonate o simili, inoltre ormai i sistemi di sicurezza delle transazioni elettroniche sono piuttosto affidabili, quindi il mio problema è eventualmente darmi un limite 😉 Leggi…


I 10 migliori profumi vegani


Sul numero di Marzo della rivista Vegan Italy è comparso un mio articolo riguardante il mondo dei profumi, se ve lo siete perso, nessun problema, qui vi ripropongo la “mitica” Top Ten perché non tutti i profumi in commercio sono privi di derivati animali o addirittura non testati su animali, anzi. Anche se grazie all’introduzione nel 2013  del divieto assoluto di test su animali nei prodotti cosmetici lavorati in qualunque parte del mondo e venduti nella Comunità Europea le cose sono molto migliorate, ci sono ancora ingredienti animali che riescono ad aggirare il divieto semplicemente venendo inizialmente considerati (e testai) come non cosmetici…per poi finire comunque nei nostri profumi.  Leggi…


I 10 migliori mascara cruelty-free (e vegan)


Il trucco, si sa, ci rende tutte un po’ più belle; aiuta a coprire imperfezioni e a mettere in risalto i nostri punti di forza, tra questi gli occhi hanno un ruolo di primo piano; tutti gli occhi sono belli, tutte le iridi vengono messe in grande risalto se utilizziamo il mascara giusto, ossia nerissimo e dalla consistenza tale da evitare lo spiacevole “effetto grumoso”. Pare che sia stata inventato dal più affettuoso dei fratelli, Thomas Williams, chimico, per aiutare la sorella Mabel a riconquistare l’amato recalcitrante. Il successo è stato tale che in seguito fondò l’azienda Maybelline agli inizi del secolo scorso. Leggi…


Le 10 migliori tinte per capelli (vegan)


Ebbene sì, PERSINO ai vegani i capelli diventano bianchi con il passare del tempo; d’altra parte è  la genetica a determinare l’età media in cui una persona inizierà ad avere i capelli bianchi. Io però in famiglia ho battuto tutti, sarà che sono quella con i capelli più scuri, ma il giorno dopo aver compiuto 30 anni sono comparsi i primi capelli bianchi e da allora…di strada ne hanno fatta ahimé e siccome i “maledetti” non sono distribuiti in maniera uniforme in stile Paola Marella, ma tendono a colpire a tradimento regalandomi una allure da gattara dei Simpson, sono ormai anni (non saprete MAI quanti!) che ricorro alla tinta. Prima ancora di essere vegana, sono soprattutto allergica al nichel – come il 10% della popolazione femminile- da qui è partita la mia ricerca della tinta perfetta, ovvero cruelty free, priva di ammoniaca, metalli, parabeni, siliconi e formaldeide  e PPD – o che ne contenga il minimo indispensabile per rendere il prodotto a lunga conservazione e sicuro! Leggi…


Cocowhite, l’oil pulling per denti più bianchi (e sani)


Dopo aver provato il Teatox, non potevo non lasciarmi tentare da Cocowhite, brand inglese che ha “reinventato” (o per meglio dire reso più facilmente fruibile) l’antica tecnica ayurvedica dell’oil pulling che, come effetto secondario non trascurabile, permette di ottenere un naturale sbiancamento dei denti. Ma funziona davvero? Leggi…


Dr. Scheller, bio&vegan beauty


 

Qualche settimana fa ho iniziato ad utilizzare due creme della linea  tedesca Dr Scheller, nata (o meglio, trasformata) nel 2009 dalla precedente APOTHEKER SCHELLER, azienda specializzata dal 1986 in creme viso e lozioni corpo di originale naturale e biologica. Che cos’è cambiato dunque? Soprattutto che nel frattempo il team ha brevettato la  NanoSolves®-technology, capace di veicolare meglio e più in profondità gli ingredienti delle creme, aumentandone dunque l’efficacia testata. Detto ciò il brand è chiaramente vegan, ipoallergenico – ovvero privo di siliconi, oli minerali, coloranti sintetici e parabeni e il 95% degli ingredienti utilizzati  è di origine biologica, attestato dalla certificazione Natrue. Il packaging è ridotto al minimo …così come i prezzi  che partono da € 5,00 e non superano MAI i €20,00 (momento ovazione) per confezioni da 50 ml per le creme viso, da 30 ml per i sieri e da 125- 150 ml per detergenti e oli corpo; se non volete ordinare dal sito Dr Scheller, peraltro in tedesco e un po’ scarno, in Italia è possibile trovare un’ampia selezione su Ecco Verde, sito di e-commerce specializzato in cosmetici naturali. Leggi…


I 10 migliori shampoo vegan


[:it]

Torniamo a parlare di bellezza cruelty free e vegan con la Top Ten settimanale; d’altra parte chi non considera dei bei capelli (ed un bel sorriso) il migliore degli “accessori” da sfoggiare? Questo vale tanto per le donne quanto per gli uomini, ovviamente, anzi direi che ultimamente gli uomini ci stanno raggiungendo, se non sorpassando a livello di cura ed attenzione, Sansone docet 😉 .  Leggi…


I 10 migliori smalti vegan


[:it]

Si dice che le mani siano il biglietto da visita di una persona, dalle mie si può sicuramente intuire che; 1) ho dei gatti che si divertono ad “abbracciarle”spesso 2) ho una relazione di amore/odio con il mio nuovo spiralizzatore 3) sono molto old school e leggo ancora  libri in forma cartacea (quelli che quando giri la pagina ti tagliano i polpastrelli insomma) e 4) amo le unghie colorate in ogni stagione, ma ancora di più ora che non devo più nasconderle in guanti e affini! Ma se non volessi spalmarmi sulle unghie i carapaci di insettini (cocciniglia) o le squame di qualche pesce (guanina), potrei comunque assecondare la mia voglia di colore su mani e piedi? Certo che sì! Ecco la Top Ten dei migliori smalti vegan in commercio; Leggi…


Agronauti Cosmetics, gli esploratori della bellezza 100% vegan


[:it]

Dal 13 al 15 marzo 2015 a Milano si è tenuta la dodicesima edizione de Fa’ la cosa giusta, fiera che si occupa  del consumo critico e degli stili di vita sostenibili ed  ha come obiettivo quello di diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e produzione e di valorizzare le specificità e le eccellenze, quindi sapevo per certo che avrei trovato terreno fertile e vegan friendly, perché ecologia, sostenibilità e veganesimo  spesso sono facce di una stessa medaglia; chi si interessa di uno difficilmente non è coinvolto anche nelle altre e viceversa. Di certo però non mi aspettavo una presenza vegan così massiccia ed è stata una bella emozione! Parlerò della mia giornata a Fa’ la cosa giusta in un altro articolo, ora voglio soffermarmi su un brand davvero nuovo che ha debuttato proprio durante questo evento ed è entrato di prepotenza nella mia routine di bellezza: Agronauti Cosmetics . Leggi…


I 10 vegan rossetti più belli


[:it]

Ci siamo, tra dieci giorni inizierà ufficialmente la Primavera, una delle stagioni più amate perché sinonimo di vita, colore e temperature miti, quindi via le calze, via le giacche pesanti, via soprattutto il nero, total look dei mesi passati , dal nostro armadio e sì a tutte le sfumature dell’arcobaleno – magari non indossate tutte insieme eh, mi raccomando 😉 E perché non iniziare da un nuovo colore di rossetto per sentirci più giovani, fresche e, perché no, sorridenti? Rigorosamente vegan, ossia privo di cera d’api e altri ingredienti di origine animale quali  cocciniglia, collagene , glicerina (anche se ormai è molto più usata quella di derivazione vegetale) o lanolina. Pesate sia una mission impossible trovare un rossetto  del genere? Vi sbagliate, eccovene almeno dieci; Leggi…