Cicioni, il fermentato di frutta secca che assomiglia tanto al formaggio


Tra di noi possiamo chiamarlo formaggio, ma col mondo esterno -e soprattutto con la Corte Europea di Giustizia, vedi la sentenza del mese scorso in cui proibisce l’utilizzo di termini quali latte, burro e formaggio riferito a prodotti non caseari (potete leggerla qui) – non azzardiamoci a tanto, mi raccomando 😉 . Eppure niente mi ha ricordato più i formaggi vaccini quanto il nuovo prodotto creato dalla favolosa chef vegana Daniela Cicioni  e distribuito da Euro Company ; si chiama semplicemente Cicioni ed è prodotto dalla  sapiente fermentazione di mandorle e anacardi. Tutto qui insomma e il risultato è straordinario!

Leggi…


Lamazuna, bellezza vegana a impatto zero


Finalmente possiamo rubare un segreto di bellezza alle tante Parigine vegane che hanno la fortuna di vivere nel 10° arrondissement della capitale; Lamazuna, brand di cosmesi vegana e naturale, è sbarcato anche in Italia! La presentazione ufficiale avverrà durante il SANA di Bologna a settembre, ma i favolosi prodotti sono già disponibili online (ad esempio su Ecco Verde , uno dei miei siti di e-commerce preferiti per quanto riguarda la cosmetica)…e io li ho provati quasi tutti 😉  , ecco come mi sono trovata;

Leggi…


SoulGreen, il nuovo veg-chic a Milano


Aperto da Stefano Percassi  poco più di due mesi fa, il ristorante vegano SoulGreen in Piazzale Principessa Clotilde a Milano, a due passi dalla zona Garibaldi, si è già imposto sulla scena milanese  come luogo cult non solo per i vegani, ma per chiunque voglia sentirsi green …e anche un po’ chic 😉  Il locale ha infatti un’inconfondibile allure industriale  tipica dei locali delle grandi capitali europee o nordamericane. Entrando, si ha l’impressione di essere a Berlino o a New York, e ai milanesi questo piace moltissimo.

Leggi…


Fairouz, cucina libanese veg a Milano


Il ristorante di cucina vegetariana libanese Fairouz ha aperto le sue porte da un paio di mesi circa in zona Buonarroti a Milano ed io ci sono stata già in diverse occasioni. Questo già la dice lunga sulla votazione finale che avrà in questa recensione, no? 😉

Leggi…


The Goodness Project vegan box dicembre 16


Tra le mille leccornie che hanno caratterizzato le festività appena concluse, io posso aggiungere anche la mistery vegan box natalizia di The Goodness Project; è stata dura, ma mi sono sacrificata e ho assaggiato tutto 😉  Sette i prodotti contenuti, quasi tutti dolci ed in formato “tradizionale”, vediamoli insieme;

Leggi…


The Goodness Project box novembre 16


Tanto per cambiare anche questa recensione arriva con un ritardo a dir poco imbarazzante 🙁 chiedo scusa e questa volta non posso neanche incolpare le Poste italiane o inglesi! Passiamo subito ai fatti allora: 8 i prodotti della maxi vegan box di The Goodness Project, tutti food questa volta. Almeno un paio di Mai Più Senza e uno quasi da dimenticare….scopriamoli insieme!

Leggi…


The Goodness Project vegan box, ottobre 16


Questa recensione arriva in ritardissimo, lo so, ma questa volta c’è stato lo zampino delle Poste britanniche ed italiane unite per far arrivare la mia prima The Goodness Project box in versione Maxi in un…maxi ritardo! Quando ormai la davo per persa in qualche ufficio postale invece è arrivata e ho tirato un bel sospiro di sollievo! Ben 8 i prodotti all’interno, tutti ovviamente vegan, ma vediamoli subito nel dettaglio per decretare infine se questa box ci ha convinti o meno;

Leggi…


Ghea, ristorante vegano a Milano


Il ristorante Ghea si trova in Via Valenza a Milano, proprio a due passi dal Naviglio, ed ha aperto i battenti nel dicembre 2012 come ristorante vegetariano, ma ad oggi è totalmente vegano. Non solo, tutti i prodotti utilizzati sono biologici ed il menù segue l’evolversi delle stagioni in modo da offrire solo una cucina prettamente stagionale.  Leggi…


HappyFood, ristorante vegano a Dublino


Camden è una zona di Dublino decisamente vivace e giovane; si trova a due passi dal Trinity College, di giorno è piuttosto tranquilla e popolata da “colletti bianchi”, di sera esplodono pub e ristoranti dalle cucine più disparate e la zona è frequentate dai veri Dublinesi, quelli che tendono a non attraversare nemmeno la zona di Temple Bar per capirci 😉 (che comunque resta una zona da vedere, non c’è nulla di male a fare un po’ i turisti!) Leggi…


Ecolavo, detersivi vegetali alla spina


Vi trovate anche voi nella situazione del genere “vacanze-finite- infinite-lavatrici-da-fare”? Io decisamente sì 🙁  quindi, per rendermi più gradito questo compito, ho deciso di condividere la mia nuova “scoperta” nel mondo dei detersivi ecologici e vegetali; oggi parlerò di Ecolavo, marchio italiano che produce detersivi 100% vegetali, biodegradabili e…alla spina, il modo migliore per risparmiare riciclando! Leggi…