Lasagne zucca & porcini (vegan)


Le lasagne sono a mio avviso il comfort food per eccellenza; richiedono un po’ più  tempo e cura del solito per essere preparate (ma più che altro si tratta di aspettare che tutti gli ingredienti si amalgamino alla perfezione per creare un sapore nuovo), si possono preparare in svariati modi e la soddisfazione finale è sempre garantita al primo boccone caldo…inoltre il giorno dopo sono ancora più buone. Infine,  sono il piatto da condividere per eccellenza, che tristezza fanno le monoporzioni già pronte al supermercato? Le lasagne sanno di famiglia insomma. E io le adoro!

Leggi…


Orecchiette con zucca e porcini


Continuano i miei “tentativi” per superare lo shock – termico e non solo – dell’inevitabile arrivo dell’autunno, ecco allora che ieri al mercato ho ritrovato con gioia due prelibatezze di stagione; la zucca – che resterà con noi per quasi tutto l’inverno – e i funghi porcini, che ci danno  un buon motivo per amare la pioggia. Per superare la summertime sadness che ancora un po’ mi accompagna, mi sono viziata con un primo piatto dal profumo irresistibile; orecchiette integrali con funghi porcini in crema di zucca. Confido sempre nelle vostre abilità di multitasking per restare nei parametri dei 20 minuti di preparazione, ma vi prometto che al massimo sforerete di non più di 10 minuti – pulizia dei porcini compresa.

Leggi…


Torta di pesche vegan


Presa dalla frenesia del rientro dalle vacanze – che ahimé sembrano sempre troppo brevi, vero? – al mercato ho fatto incetta del frutto che a mio avviso rappresenta di più l’estate; le pesche! Le pesche saturnine (o tabacchiere) sono in assoluto le mie preferite; dolcissime,  tonde, piatte, con un nocciolo piccolo piccolo (il che significa tanta polpa), sembrano quasi dei bagels…e infatti ho trascorso l’estate utilizzandole spesso come sostitute del pane tostato al mattino, spalmando le due metà con burro d’arachidi o – perché no – crema al cioccolato fondente.

Leggi…


Vegan Bounty al cocco


Trattandosi di una “ricetta” davvero semplice e facilmente reperibile con ingredienti più o meno simili online, avevo deciso di “relegare” la ricetta solo alla pagina Facebook del blog, ma poi mi sono detta “Perché non condividerla proprio perché è facilissima e così golosa anche con chi mi segue solo sul blog?”, quindi eccomi qui! Quelle barrette al cocco ricoperto al cioccolato erano tra le mie preferite da onnivora – anche se non le mangiavo molto spesso perché erano davvero troppo dolci e oleose, così, avendo a disposizione un’ottima farina di cocco gluten free ho cercato online qualche idea per sfruttarla al meglio…con questo caldo la voglia di accendere il forno è totalmente sparita, così ho tirato fuori solo una ciotola, una spatola (ma potete usare benissimo il vostro mixer)  e l’attrezzo per far sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Voilà 😉

Leggi…


Biscotti all’avena e banana


Questa è la verità nuda e cruda; domenica pioveva (maledetta primavera), Mia la bassotta non era in forma e io ero un po’ stufa di stare sul divano davanti alla TV. Inoltre avevo 3 banane decisamente troppo mature che mi supplicavano di trovare un modo per non farle finire in pattumiera. Solitamente quando mi ritrovo con banane dalla buccia quasi totalmente nera le affetto e congelo per farci poi deliziosi gelati vegani, ma il mio freezer stava esplodendo, quindi ho scartato questa soluzione. Allora ho pensato di provare a fare dei biscotti; dico “provare” perché non avevo voglia di porre troppa attenzione nella misurazione degli ingredienti, ma siccome il risultato è stato più che soddisfacente, voglio condividere la ricetta.

Leggi…


Crostatine di tofu al cioccolato piccante


Che io sia golosa dovreste saperlo ormai, che io abbia una passione per il cioccolato pure. Così come per il peperoncino, che uso praticamente in ogni mia ricetta. Cioccolato+ peperoncino sono a mio avviso una combinazione fantastica; da onnivora preparavo (non troppo spesso) una torta dal cuore morbido al cioccolato e peperoncino, qualche giorno fa me ne sono ricordata e così ho cercato di farne una versione vegana. Non è andata benissimo, così ho provato a farne  una tutta nuova (per me), senza basarmi su quella di un tempo, ma mettendo insieme ingredienti diversi. Il risultato mi è piaciuto molto, ecco perché la voglio condividere 😉 .

Leggi…


Orecchiette con asparagi


La verità all’origine di questa ricetta è solo una; sabato avevo il frigorifero mezzo vuoto, ma tanta fame e una strana voglia di pasta fresca….le orecchiette del signor Pino mi guardavano con bramosia (o forse ero io a guardarle così? Più probabile), ma non avevo le cime di rapa, solo un bel mazzo di asparagi. Mi sono detta “verde per verde, perché non provare?”. Siccome il risultato ha superato le mie aspettative, ho pensato di condividere la ricetta.

Leggi…


Spaghetti alla curcuma e tofu affumicato (veg-carbonara)


Ho avuto il divieto assoluto di chiamare questa ricetta ” vegan carbonara” da una cara amica romana che – in quanto tale- di carbonara se ne intende. Vedi Dottoressa? Ti ascolto sempre e capisco il tuo sconforto quando alla ricetta onnivora originale tutti si permettono di aggiungere ingredienti improbabili come il parmigiano, la panna o la pancetta al posto del guanciale. Ma non temere amica, io non ho aggiunto nulla di tutto questo 😉 ho solo cercato di ricreare quel bel sapore affumicato e quel gusto intenso di questo primo piatto della tradizione romana. In chiave vegan ovviamente!

Leggi…


Risotto semi integrale arance&zafferano


La mia passione per il risottino tradisce in pieno le mie origini lombarde e milanesi, inoltre ho trasmesso questa passione anche a Blondie che ormai sta diventando quasi più bravo di me nel preparalo. E siccome la cosa non mi piace per niente, questa volta ho deciso di sorprenderlo con un accostamento per lui quasi impensabile (voglio dire, lui è il tipo che segue le ricette pedissequamente e se non ha uno degli ingredienti entra in agitazione, io invece tendo sempre ad improvvisare un po’!); arance & zafferano.

Leggi…


“Cheesecake” al lime


Mettiamo subito i puntini sulle i; ho scritto “cheesecake” tra virgolette perché, essendo la ricetta chiaramente vegan, di cheese – ossia formaggio- non c’è ombra …ma non sapevo come altro definirla! Tempo fa sul web impazzava la scenata di un consumatore di latticini molto risentito con Sainsbury’s, la catena di supermercati inglesi, per l’introduzione nei suoi punti vendita di una linea di formaggi vegani. Secondo tale latticinomane, definire formaggio qualcosa non a base di latte bovino o ovino era un’eresia e suggeriva caldamente di chiamarlo Gary. Sainsbury’s ci ha scherzato sopra, ma non ha cambiato il nome. E i vegani si sono fatte delle grasse risate e ora Gary è sinonimo di formaggio.
Leggi…