Pesto di cime di rapa


L’inverno riporta in tavola la favolose cime di rapa  che ci accompagneranno fino a primavera inoltrata per fortuna! Costano poco, sono buone  e rappresentano anche un’ottima fonte di ferro e anche di vitamina C, grandi alleati nella lotta ai malesseri di stagione. Siccome si sciupano in fretta, vanno consumate entro al massimo un paio di giorni dall’acquisto, selezionando quelle prive di foglie ingiallite ma ricche di infiorescenze. Anche pulirle è piuttosto semplice, basta eliminare le foglie più grandi e dure e lo stelo più grande e infine risciacquarle abbondantemente con un pizzico di bicarbonato.

Leggi…


Tempeh con ratatuille


Tra gli alimenti considerati “strani” dagli onnivori sospettosi il tempeh ha sicuramente un posto d’onore, in effetti non si presenta proprio benissimo, quei fagioli di soia fermentati sembrano un po’ dei piccoli sassi tenuti insieme da che? In realtà il tempeh viene preparato da secoli in Indonesia soprattutto e in tutto il Sud-Est asiatico. Come il tofu si ricava dalla fermentazione dei fagioli di soia, ma rispetto al cugino, il tempeh contiene molte più fibre, vitamine e proteine e inoltre ha un gusto deciso e tutto suo. Di cosa sa? C’è chi dice di fungo, c’è chi dice di noci…io dico che sa di tempeh 😉  Leggi…


Crocchette di zucca e ceci


Minima spesa massima resa; potrei chiamare così questa ricettina facile facile. Infatti con poco più di metà di una zucca piccolina e una lattina di ceci otterrete oltre 12 crocchette o polpettine e la buona notizia è che si possono tranquillamente surgelare, in modo di avere un piano B quando torniamo a casa la sera tardi. Le ho chiamate crocchette perché sono belle morbide all’interno e croccanti fuori, ma aggiungendo del pangrattato di riso al composto – lo stesso che useremo per panare le nostre crocchette- potrebbero diventare anche delle polpette più compatte!

Leggi…


Porridge alle fragole e burro d’arachidi


Chi mi segue su Instagram sa bene quanto io sia un’amante del porridge, la famosa “pappa d’avena” tanto cara agli inglesi in versione sia dolce che salata. Siccome la cucina anglosassone non nutre proprio di grande stima soprattutto tra noi italiani che abbiamo fatto del cibo un vero e proprio culto e punto d’onore, non tutti si fidano a provare con le loro papille gustative questa specialità all’avena, ma io trovo che sia una preparazione versatile, gustosa e decisamente nutriente che ci permette inoltre di consumare frutta in modo più facile. E non sono l’unica a pensarla così…guardate la mia bassotta Mia come fissa il mio porridge…..

Leggi…


Crostini alla cipolla rossa e tofu affumicato


Con questa ricetta  inizia oggi la mia collaborazione con Frutta e Bacche, azienda specializzata nella produzione e distribuzione di frutta – e verdura- secca e disidratata di alta qualità, nata ben 35 anni fa nella provincia di Ravenna. E’ davvero una gran bella emozione passare da acquirente a collaboratrice per un marchio che apprezzo personalmente, ma se devo essere sincera ero un po’ spaventata dal “compito”; prima di tutto, con questa ricetta ho dovuto sfidare un po’ la mia timidezza (sì, un po’ lo sono!) e la mia arretratezza tecnologica che smaschera ogni mia pretesa da “giovane millenial“, ho infatti realizzato il mio primo video! Oddio, ad essere sincera ha fatto praticamente tutto Federica di Kiki Tales, io sembravo più un cerbiatto sull’autostrada, ma lei con pazienza e professionalità è riuscita a mettermi a mio agio e spero davvero che la mia prima video ricetta vi piaccia!

Leggi…


Lasagne zucca & porcini (vegan)


Le lasagne sono a mio avviso il comfort food per eccellenza; richiedono un po’ più  tempo e cura del solito per essere preparate (ma più che altro si tratta di aspettare che tutti gli ingredienti si amalgamino alla perfezione per creare un sapore nuovo), si possono preparare in svariati modi e la soddisfazione finale è sempre garantita al primo boccone caldo…inoltre il giorno dopo sono ancora più buone. Infine,  sono il piatto da condividere per eccellenza, che tristezza fanno le monoporzioni già pronte al supermercato? Le lasagne sanno di famiglia insomma. E io le adoro!

Leggi…


Orecchiette con zucca e porcini


Continuano i miei “tentativi” per superare lo shock – termico e non solo – dell’inevitabile arrivo dell’autunno, ecco allora che ieri al mercato ho ritrovato con gioia due prelibatezze di stagione; la zucca – che resterà con noi per quasi tutto l’inverno – e i funghi porcini, che ci danno  un buon motivo per amare la pioggia. Per superare la summertime sadness che ancora un po’ mi accompagna, mi sono viziata con un primo piatto dal profumo irresistibile; orecchiette integrali con funghi porcini in crema di zucca. Confido sempre nelle vostre abilità di multitasking per restare nei parametri dei 20 minuti di preparazione, ma vi prometto che al massimo sforerete di non più di 10 minuti – pulizia dei porcini compresa.

Leggi…


Torta di pesche vegan


Presa dalla frenesia del rientro dalle vacanze – che ahimé sembrano sempre troppo brevi, vero? – al mercato ho fatto incetta del frutto che a mio avviso rappresenta di più l’estate; le pesche! Le pesche saturnine (o tabacchiere) sono in assoluto le mie preferite; dolcissime,  tonde, piatte, con un nocciolo piccolo piccolo (il che significa tanta polpa), sembrano quasi dei bagels…e infatti ho trascorso l’estate utilizzandole spesso come sostitute del pane tostato al mattino, spalmando le due metà con burro d’arachidi o – perché no – crema al cioccolato fondente.

Leggi…


Vegan Bounty al cocco


Trattandosi di una “ricetta” davvero semplice e facilmente reperibile con ingredienti più o meno simili online, avevo deciso di “relegare” la ricetta solo alla pagina Facebook del blog, ma poi mi sono detta “Perché non condividerla proprio perché è facilissima e così golosa anche con chi mi segue solo sul blog?”, quindi eccomi qui! Quelle barrette al cocco ricoperto al cioccolato erano tra le mie preferite da onnivora – anche se non le mangiavo molto spesso perché erano davvero troppo dolci e oleose, così, avendo a disposizione un’ottima farina di cocco gluten free ho cercato online qualche idea per sfruttarla al meglio…con questo caldo la voglia di accendere il forno è totalmente sparita, così ho tirato fuori solo una ciotola, una spatola (ma potete usare benissimo il vostro mixer)  e l’attrezzo per far sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Voilà 😉

Leggi…


Biscotti all’avena e banana


Questa è la verità nuda e cruda; domenica pioveva (maledetta primavera), Mia la bassotta non era in forma e io ero un po’ stufa di stare sul divano davanti alla TV. Inoltre avevo 3 banane decisamente troppo mature che mi supplicavano di trovare un modo per non farle finire in pattumiera. Solitamente quando mi ritrovo con banane dalla buccia quasi totalmente nera le affetto e congelo per farci poi deliziosi gelati vegani, ma il mio freezer stava esplodendo, quindi ho scartato questa soluzione. Allora ho pensato di provare a fare dei biscotti; dico “provare” perché non avevo voglia di porre troppa attenzione nella misurazione degli ingredienti, ma siccome il risultato è stato più che soddisfacente, voglio condividere la ricetta.

Leggi…