Come leggere le etichette in 10 mosse


Come ogni vegano che non si accontenta di vedere una qualsiasi certificazione vegan su ciò che acquista, credo di potermi ritenere ormai cintura nera di “lettura dell’etichetta”; non importa quanto piccoli siano i caratteri, né quanti strati di pellicola io debba rimuovere per trovare la famosa lista degli ingredienti, ormai in pochi secondi riesco a capire se un prodotto non solo sia vegan o meno, ma anche quanto sia sano. Già, perché non tutti i prodotti vegan o accidentalmente vegan (vi ricordate una delle primissime Top Ten? No, qui trovate la prima edizione dei 10 cibi casualmente vegani)  sono sani. Per scegliere e capire se un prodotto sia davvero di qualità sono altri i fattori da controllare – anche se spesso le certificazioni vegan aiutano a fare una bella selezione iniziale.

Leggi…


Confessioni di una vegana


Marzo è da sempre il mio mese preferito; inizia la primavera, le giornate si allungano…sì, sì, tutto molto interessante, ma – diciamoci la verità- è il mio mese preferito perché è il mese del mio compleanno. E anche se detesto invecchiare, ricevere gli auguri (e i regali!) è sempre molto emozionante. Ma da 4 anni marzo è il mio mese preferito perché è quello in cui ho deciso di cambiare il mio stile di vita e sono diventata vegana.

Leggi…


MiVeg 2016, la mia giornata


Il festival vegano più atteso dai Milanesi (e non solo), il MiVeg  si è tenuto il 5 ed il 6 novembre in una location tutta nuova; Villa Arconati a Bollate. Organizzato come sempre da Essere Animali e Vita da cani Onlus, il festival nasce con l’intento di far conoscere a tutti il movimento culturale ed etico che sta dietro alla scelta vegana attraverso conferenze che toccano i più svariati temi – dall’alimentazione vegetale dedicata agli sportivi a livello agonistico a quella infantile (tenuta quest’anno dal Dott. Luciano Proietti, pediatra vegetariano) fino all’attivismo e antispecismo, workshop dedicati alla cucina veg (imperdibile quello tenuto da una delle mie blogger preferite, Lucia Valentina Nonna aka La Balenavolante, insieme alla biologa nutrizionista Denise Filippin, dedicato alle ricette rapide con i cereali così come quello sulla preparazione di dolci con Stefano Broccoli), mostre fotografiche a tema , attività pensate per i più piccoli, stand di marchi vegani con prodotti in vendita ed infine l’area food dove è possibile mangiare di tutto e di più.

Leggi…


La verità, vi prego, sull’olio di cocco


All’inizio volevo stilare la “solita” Top Ten riguardante i 10 migliori utilizzi dell’olio di cocco, poi ho pensato che sarebbe stato più utile approfondire un po’ il discorso perché c’è molta confusione sulle virtù di questo prodotto, considerato da molti un superfood imprescindibile in ogni alimentazione – soprattutto vegana- e da altri un cibo che andrebbe evitato non solo per mantenersi in un buono stato di salute, ma anche per tutelare le scimmie che spesso vengono adoperate per la raccolta dei cocchi nel Sud-Est Asiatico.

Leggi…


Presentazione del libro “Diventare vegetariani o vegani” di Vegolosi


La settimana scorsa c”è stata la presentazione ufficiale dell’ultima fatica del team di Vegolosi; “Diventare vegetariani o vegani” edito da Gribaudo, già disponibile in libreria e acquistabile anche online ovviamente 😉  Ben 280 pagine rilegate in un’elegante brossura cartonata che si propongono di dimostrare quanto la scelta veggie sia non solo possibile, ma anche piuttosto semplice. Insomma, una vera e propria guida all’alimentazione, alla storia ed alla cultura vegetariana e vegana con ben 60 ricette create dallo chef Cristiano Bonolo per solleticare la fantasia dei più inesperti in cucina, consigli su come fare la spesa, organizzare la dispensa e preparare un pasto ben equilibrato ed infine un po’ di storia della cultura vegetariana e vegana – perché non siamo certo noi la prima generazione attenta all’alimentazione ed all’etica!
Leggi…


La nuova collezione vegan di BeMine Bags


Qualche settimana fa ho incontrato Maddalena. Non ci vedevamo dal MiVeg di novembre scorso, quindi vi lascio immaginare quante cose avevamo da raccontarci! Se non vi ricordate di Maddalena, la stilista di borse vegan e made in Italy (anzi, hand made in Italy dalle sue manine d’oro) di BeMine bags, qui potete leggere la sua storia.  Leggi…


Flower Burger apre la seconda veganburgheria a Milano


La settimana scorsa sono andata all’inaugurazione del secondo punto vendita di Flower Burger, la veganburgheria milanese, che ha aperto proprio a due passi dalla Darsena, in Via Vigevano al 6. Ero già stata da loro  in Viale Vittorio Veneto e quindi non ci poteva essere notizia migliore per me visto che questo nuovo punto è più vicino a dove abito e ricordavo la bontà dei loro burger 100% vegetali e soprattutto del  loro pane rigorosamente home made! Ero invece rimasta un po’ delusa dalle patatine (qui potete leggere la recensione completa), ma mi è stato detto da amiche che ci sono andate più spesso che probabilmente ero capitata nella serata sbagliata, purtroppo in questa nuova occasione non ho potuto ricredermi, ma solo perché non le ho mangiate 😉 non mancherò di farlo presto, non temete! Leggi…


Le novità vegan di Pastiglie Leone


E’ proprio il caso di dirlo “C’era una volta…e ora non c’è più!”, mi riferisco alla grande novità che Pastiglie Leone ha introdotto nelle sue mitiche pastiglie; bye bye “cara” cocciniglia, il tuo carapace non sarà più essiccato e triturato per ottenere la tinta rosso carminio, almeno non più da Pastiglie Leone che ha optato per i vegetalissimi antociani e ha deciso di lanciare la novità nella sua Limited Edition dedicata alla favole più amate da sempre – C’era una volta. Leggi…


Dole e le sue berries


Per quanto ogni stagione offra un vasto assortimento di frutta e verdura è indubbio che siano la Primavera e l’Estate le stagioni più generose; i colori ed i sapori della frutta estiva e la temperatura più calda invogliano anche i più restii a consumare maggiori quantità di cibo crudo per fortuna. Io ho una passione in particolare per i lamponi e tutte le berries in generale; le more mi ricordano quando da bambina le mangiavo direttamente dalla pianta in attesa che scoccassero le fatidiche ore quattro del pomeriggio in cui mi era di nuovo permesso di fare il bagno, i mirtilli mi riportano alla mente mio padre quando mi incoraggiava a mangiarli per non avere problemi alla vista (come lui), il ribes mi ha sempre fatto sentire molto “americana”, avendolo conosciuto attraverso i telefilm della mia adolescenza e le fragoline di bosco, con quel nome così vezzoso, non potevano non conquistarmi fin da subito. Leggi…


Corso Detox di Macrobioticamente


Era da molto tempo che volevo collaborare in qualche modo con Silvia, la mente (ed il braccio) che sta dietro al favoloso blog Macrobioticamente, nel quale si occupa di diffondere l’alimentazione macrobiotica attraverso consulenze sia online che nel suo studio ad Ivrea. Diplomata presso La Sana Gola  di Milano in Terapia Alimentare, Silvia in sostanza aiuta le persone a  migliorare i loro disturbi di salute attraverso l’alimentazione grazie a consulenze private, corsi di cucina naturale e curativa, incontri di approfondimento o percorsi di educazione alimentare, come in questo caso, con la sua Guida alla Depurazione. Leggi…