Crostatine di tofu al cioccolato piccante


Che io sia golosa dovreste saperlo ormai, che io abbia una passione per il cioccolato pure. Così come per il peperoncino, che uso praticamente in ogni mia ricetta. Cioccolato+ peperoncino sono a mio avviso una combinazione fantastica; da onnivora preparavo (non troppo spesso) una torta dal cuore morbido al cioccolato e peperoncino, qualche giorno fa me ne sono ricordata e così ho cercato di farne una versione vegana. Non è andata benissimo, così ho provato a farne  una tutta nuova (per me), senza basarmi su quella di un tempo, ma mettendo insieme ingredienti diversi. Il risultato mi è piaciuto molto, ecco perché la voglio condividere 😉 .

L’ingrediente segreto è il tofu in versione piccante di I Like Tofu (il brand di cui prometto di parlarvi da un po’ di tempo, abbiate pazienza, i ragazzi in Slovenia sono molto impegnati e io gli ho fatto molte domande dopo aver scoperto i loro prodotti).

Per la “frolla” ho preso spunto da uno dei miei blog di cucina vegana preferiti; Minimalist Baker di Dana. Perché mi piace il suo blog? Perché le ricette contengono al massimo 10 ingredienti, richiedono l’uso di pochi utensili (detesto sporcare troppo la mia mini cucina) e sono anche piuttosto veloci – lo sapete, se ho fame ho la pazienza di un bambino di 3 anni circa. Ho cambiato qualche ingrediente perché…beh, semplicemente non l’avevo in dispensa! Quindi ho sostituito la farina 00 (in America chiamata unbleached all- purpose flour) con della farina integrale ,essenzialmente l’unica che avevo in casa.  Mi è andata bene e ho fatto anche una scelta più sana, considerando poi che ho usato l’olio di cocco, di cui faccio un uso molto moderato (perché?Potete rileggere la mia opinione su “La verità, vi prego, sull’olio di cocco”). Qui trovate la ricetta e il procedimento originale, vi consiglio davvero di seguire Dana perché crea piatti golosi e anche molto belli. Io ho seguito il suo procedimento, ma ho variato un po’ le quantità di olio di cocco oltre alla qualità della farina.

Ingredienti (per 10 crostatine realizzate in uno stampo da cupcake)

Per la base;

250 gr di farina integrale

5 cucchiaini di acqua ben fredda

1/2 cucchiaino di sale

150 gr di olio di cocco semi-solido (basta conservarlo in dispensa invece che in frigo, in questa stagione raggiunge la cremosità perfetta per questa ricetta)

Per la crema;

1 confezione di I Like Tofu piccante

100 gr di cioccolato fondente

5 cucchiai di cacao amaro in polvere

1/2 bicchiere (circa 100 ml) di latte vegetale d’avena

5 cucchiai di sciroppo d’acero

Procedimento

Scaldate il forno a 180°

Versate in una ciotola capiente (o nel boccale del vostro mixer) la farina integrale e il sale, mescolate e aggiungete l’olio di cocco un cucchiaio per volta, amalgamate usando una spatola o un cucchiaio di legno (o il mixer a bassa velocità) fino a ottenere un composto dall’aspetto sbriciolato. Aggiungete l’acqua fredda sempre un cucchiaio per volta e mescolate bene. Le “briciole” spariranno e avrete una frolla compatta.

Lavorate l’impasto con le mani per formare una pagnotta e poi stendetelo su un piano infarinato. Aiutandovi con il mattarello, stendete la pasta mantenendo uno spessore di circa 1/2 cm. Usate un coppapasta circolare per ritagliare 10 dischetti di pasta e adagiateli con cura nello stampo per cupcake.

Sciogliete la tavoletta di cioccolato fondente a bagnomaria , poi versate tutti gli ingredienti per la crema nel boccale del mixer, tranne il latte vegetale. Frullate a velocità media-alta e versate il latte vegetale mano a mano in modo da ottenere una crema non troppo liquida – potrebbe servirne anche meno di quello indicato.

Riempite le  frolle negli stampi con la crema aiutandovi con un cucchiaio, livellate bene con il  dorso del cucchiaio e trasferite nel forno caldo a 180° 30 minuti circa, le crostatine saranno pronte quando il ripieno inizierà a creparsi un pochino. Una volta cotte, lasciatele raffreddare qualche minuto, poi, stando attente a non bruciarvi, toglietele dagli stampi e lasciatele riposare su una griglia (io uso quella del forno- ovviamente estratta prima di iniziare a riscaldare il forno).

Io le ho trovate golosissime, spero vi piacciano!

 


I commenti sono chiusi.