Daniel Negreanu, quando il poker si fa vegan


Daniel Negreanu non ha certo bisogno di molte presentazioni (o comunque basta fare un breve ricerca su Google e vi troverete ad esclamare “Oh, ecco dove lo avevo già visto!”);  ha vinto 6 braccialetti delle World Series of Poker e 2 titoli del World Poker Tour e, grazie a questo, è tra i giocatori di poker più conosciuti al mondo. Ma quello che forse non tutti sanno è che Daniel, cittadino canadese di origini rumene, è anche vegano da ben 10 anni.
Dal 2006 infatti, dopo una parentesi vegetariana, è diventato vegano ed è noto al grande pubblico per il suo impegno a sostegno della PETA, di cui è anche diventato testimonial.

Veganyoubet-by pokerlistings

Prima di diventare vegano Daniel mangiava molta carne e beveva alcolici ma da quando ha cambiato le sue abitudini alimentari le sue prestazioni nel poker sono migliorate e per questo motivo consiglia spesso ai suoi colleghi di stare attenti a cosa mangiano. Talvolta durante i tornei il campione canadese ama condividere con i suoi avversari il cibo, ordinando dei pranzi vegani per tutti.

Così si è guadagnato anche l’appellativo di Vegreanu, complici anche i pranzetti deliziosi che le sue assistenti personali cucinano per lui. Sono tantissime le ricette che il campione ama sperimentare e nel suo frigorifero conserva gelosamente un sacco di prelibatezze. Il suo frigo è diventato molto famoso per la sua fantastica organizzazione, tutto ben conservato in contenitori colorati scrupolosamente etichettati; potevamo dunque resistere alla tentazione e non mettere il naso in questo frigo che farebbe la felicità di qualsiasi casalinga moderna?

frigorifero

Certo che no 😉 Il suo profilo Instagram è pieno di foto di pranzetti e colazioni 100% vegan  che fanno venire l’acquolina in bocca – benedette siano le manine d’oro delle sue assistenti personali allora, perché Daniel ha “confessato” di non saper proprio cucinare! Inoltre può contare sul suo orto personale e guardate un po’ che smoothie si riesce a preparare!

Colazione

Quando Daniel è in giro per il mondo per partecipare a tornei ama viaggiare a bordo del suo camper super accessoriato dove anche qui non manca un frigorifero pieno di cose buone da mangiare. In questo stesso camper Daniel ha vissuto tra una ripresa e l’altra del film X-Men le origini – Wolverine dove ha interpretato un cameo disputando una partita di poker contro il mutante Gambit. Ma tra un torneo e l’altro il campione ama spesso consumare insalate di quinoa o di miglio. In particolare Daniel ama associare il miglio ai broccoli e alla frutta per sentirsi pieno di energia ed avere un pasto completo con cui affrontare il resto del torneo senza sentirsi appesantito.

Ecco qui una delle sue ricette preferite…sarà di buon auspicio anche per noi? Questo non lo so, ma di certo è buonissima 😉

insalata di miglio (1)

Insalata miglio e broccoli del Campione 

Tempi di cottura: 40 minuti
Ingredienti e dosi:
1 tazza  di miglio crudo

2 tazze  di brodo vegetale

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di curcuma

2 tazze  di cimette di broccoli bolliti  ( per non più di 3 minuti, devono restare compatte e croccanti)

1/2 tazza  di piselli freschi o surgelati

1 avocado – snocciolato e tagliato a dadini

1 tazza  di ciliegie snocciolate tagliate a metà

1/2 tazza germogli di ravanello o di rucola o di spinaci

1/4 tazza di semi di girasole tostati

1/2 limone (succo)

qualche foglia di basilico e menta ( ma anche timo se piace)

olio extra vergine d’oliva q.b. (se l’avocado sarà maturo al punto giusto non ce ne sarà bisogno!)
Preparazione:

Mettete a scaldare una grande casseruola a fuoco basso e mettete a tostare il miglio per 5 minuti fino a che comincia a scoppiettare. Nel frattempo prendete due tazze di brodo vegetale ben caldo (preparato precedentemente o acquistato già pronto) aggiungetelo al miglio e condite con sale e curcuma. Mescolate bene il composto e portare a ebollizione a fuoco alto. Successivamente abbassate la fiamma, coprite la pentola e fate cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti fino a quando viene assorbito tutto il liquido. Togliere dal fuoco e lasciate riposare per 10 minuti.

Aggiungere broccoli, piselli (se utilizzate quelli surgelati, aggiungerli al miglio negli ultimi minuti di cottura), avocado, ciliegie, germogli, semi di girasole e le erbe aromatiche, spruzzare con il succo di limone (perfetto per assorbire tutto il ferro contenuto nei broccoli), mescolare con cura ed il piatto è pronto – aggiungere solo un goccio d’olio al bisogno. Si può servire sia caldo che freddo!

Grazie ad Erika che ha voluto condividere con It’s Healthylicious questa fantastica ricetta del grande Daniel!

Contenitore insalata di miglio

Foto prese dal profilo Instagram di Daniel Negreanu e da Pinterest

 

 

 


Lascia un commento