“A vegan is someone who tries to live without exploiting animals, for the benefit of animals, people and the planet. Vegans eat a plant-based diet, with nothing coming from animals – no meat, milk, eggs or honey, for example. A vegan lifestyle also avoids leather, wool, silk and other animal products for clothing or any other purpose.”

The vegan Society, “Why Vegan?”

Come riportato da Wikipedia,

Il veganismo è una movimento filosofico basato su uno stile di vita fondantesi sul rifiuto – nei limiti del possibile e praticabile – di ogni forma di sfruttamento degli animali (per alimentazione, abbigliamento, spettacolo e ogni altro scopo)

Questo significa che ci sono tre grandi motivazioni alla base della scelta di vita vegana:

  • la spinta etica ed ecologica
  • la fede religiosa
  • la ricerca del miglioramento della propria salute.

Una non esclude l’altra, anzi, spesso si inizia per un motivo  e mano a mano si comprendono e condividono anche gli altri.

Fondamentalmente cosa non mangia un vegano ?

Non mangia carne, pesce, latticini e uova e miele, ovvero tutto quanto derivi da un animale e contenga proteine animali. 

Cosa mangia un vegano quindi?

Mangia cereali ( pasta, riso e pane sono a base di farine  cereali, giusto per chiarire ai meno esperti in cucina!) , soprattutto non raffinati, legumi,  ortaggi, verdura e frutta.

Il vegano etico non indossa lana, seta, pellicce, capi in pelle o imbottiti  con piume. Io utilizzo ancora la lana, lo ammetto e per questo dovrei forse  definirmi una vegetaliana, ossia una persona che segue un regime alimentare vegan e basta, ma detesto le etichette – tranne quelle alimentari che mi permettono di capire cosa sto mangiano, e trovo che  sia già abbastanza difficile per un onnivoro capire le motivazioni vegan, senza aggiungerci ulteriori sfumature.

Il vegano oppone alla visione antropocentrica del mondo odierno  una visione ecosofica. Attraverso il suo stile alimentare egli riduce il suo impatto ambientale, evitando di consumare ( e quindi, ottimisticamente , di ridurne la produzione nel futuro) derivati animali che costano in termini di risorse naturali moltissimo e sono causa di inquinamento ( vedi quanto redatto da ISPRA- Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale- in questo articolo)

Il vegano  ha a cuore la propria salute e considera le proteine animali, i latticini e gli zuccheri raffinati causa e concausa di molte patologie , spesso prevenibile e/o curabili proprio attraverso un’ alimentazione basate su cereali integrali, proteine vegetali e soprattutto verdura, ortaggi e frutta quali fonti insostituibili di vitamine e nutrienti.

Quando si dice che la Rivoluzione inizia dal piatto !

8479882_orig