Pesto di zucchini raw


Benché le zucchine siano di stagione da giugno fino a settembre, da questo mese sono già presenti sui banchi del mercato ed io non ho proprio potuto resistere, d’altra parte l’inverno mite ha consentito la semina nel Sud del nostro paese con qualche settimana d’anticipo e alle zucchine bastano appena 6 settimane per maturare. Inoltre ne avevo una voglia matta, lo ammetto! Per guastarmele al meglio ho pensato di condire un piatto di zoodles (gli spaghetti di zucchine ottenuti con lo spiralizzatore) con un pesto di zucchine totalmente crudo. La ricetta è semplicissima, velocissima e davvero gustosa, inoltre si presta ad infinite variazione ed utilizzi, quindi mi sembra giusto condividerla 😉

Se non avete uno spiralizzatore, potete sempre utilizzare un pelapatate dentato, il risultato sarà meno corposo e gli “spaghetti” meno lunghi, ma il sapore non cambierà di molto. Se invece ce l’avete, non utilizzatelo solo per zucchine, mi raccomando! Patate, carote, zucca estiva, barbabietola e pastinaca sono solo alcune delle verdure “spiralizzabili” con più successo!

Ingredienti;

4 zucchine grandi (1 per per zoodles e 3 per il pesto)

3 cucchiai di pinoli

1 cucchiaio di semi di canapa (opzionale)

1 pizzico di sale e di peperoncino (se piace)

olio extra vergine di oliva q.b. (ne basteranno 2 cucchiai circa)

Per terminare il piatto;

5-6 pomodorini cherry

1/2 panetto di tofu affumicato

Procedimento;

Lavare bene le zucchine e spuntarle. Spiralizzare una zucchina e metterla da parte mentre si procede a fare il “pesto”.

Nel boccale del robot da cucina versare le rimanenti zucchine crude tagliate a pezzi, i pinoli, i semi di canapa (se li volete utilizzare), il sale ed il peperoncino. Frullare a bassa velocità per 2-3 minuti circa (a seconda della potenza del vostro robot), ricompattare il composto verso il fondo e aggiungere l’olio extra vergine di oliva, frullare a media velocità per altre 2-3 minuti, fino ad ottenere una salsa corposa, tipo pesto appunto.

Condire gli zoodles con il tofu affumicato tagliato a cubetti molto piccoli e  i pomodorini, amalgamare bene ed infine aggiungere il “pesto” di zucchine.

In meno di dieci minuti avrete un piatto che sa di estate!

FullSizeRender (6)


Lascia un commento