Risotto alla barbabietola con fichi e basilico


Dopo un week end a Venezia con Blondie, tornare a casa non è stato facilissimo, quindi cosa c’è di più consolatorio che cucinare qualcosa di nuovo? Da buona Milanese, adoro il risotto e lo preparo spesso, peraltro la versione vegan non differisce molto da quella da onnivora  che preparavo,perché io il burro per mantecare non lo utilizzavo,ma certo ci andavo giù pesante di grana padano 😉 che ora ho egregiamente sostituito con del lievito alimentare! Bioexpress questa settimana mi ha consegnato della magnifiche barbabietole, tra le altre verdure della cassetta, e volevo provare a cucinarle in maniera un po’ diversa dalla solita insalata , quindi ..ecco qui il mio bel risutin !

Ingredienti;

  • riso per risotti ( io utilizzo di solito il Carnaroli)
  • una bella barbabietola pelata
  • brodo vegetale ( per due persone io ho utilizzato circa 1,5 lt)
  • vino bianco per sfumare
  • fichi ( io ne ho usati tre, pelati)
  • basilico fresco
  • olio evo
  • mezzo scalogno affettato fine fine
  • 4 cucchiai di lievito alimentare per mantecare
  • sale & pepe q.b. ( anche un pizzico di peperoncino male non sta!)

Procedimento;

  • Pelare e tagliare a piccoli tocchetti la barbabietola, affettare lo scalogno e farlo appassire nell’olio in una casseruola dai bordi alti. Quando lo scalogno è imbiondito, aggiungere la barbabietola a tocchetti e far soffriggere per 3-4 minuti. Nel frattempo portare a bollore il brodo vegetale in un pentolino
  • Aggiungere nella casseruola il riso e farlo tostare ( cucinandolo da subito con la barbabietola prenderà immediatamente un bel colore roso intenso)  per 3 minuti, rimestando continuamente. Sfumare con del vino bianco .
  • Una volta evaporato l’alcool del vino, continuare a bagnare il riso con il brodo vegetale fino a cottura ultimata  e regolare di sale e pepe a piacere.
  • Una volta cotto ( ed ancora al dente, mi raccomando!), togliere dal fuoco e aggiungere i fichi ( tenerne metà per porzione per decorare) e il lievito alimentare, rimestare delicatamente fino ad ottenere “l’effetto onda”, impiattare e decorare con il basilico fresco.

Fatemi sapere cosa ve ne pare!


4 risposte a “Risotto alla barbabietola con fichi e basilico”

  1. maryonn

    Buono il risotto! Io sono veneziana di origine ma abito nella bassa trevigiana, comunque in un paese che è considerato quasi periferia di Mestre. A Venezia ho studiato, la conosco molto bene ovviamente.
    Cosa hai visitato? Hai visto la scala del bovolo (chiocciola in dialetto)? E i musei? E le isole? Venezia è piena di tesori, a volte sconosciuti a chi non è veneziano.

    Rispondi
    • glendalicious

      non era la mia prima volta a Venezia, per fortuna!!E l’ho ritrovata persino più bella dell’ultima volta e poi che meraviglia l’assenza totale di macchine ed il su e giù dai ponti …devo confessare che questa volta , avendo solo due giorni a disposizione ho visitato solo il mio museo preferito, ossia il Peggy Guggenheim e poi la Biennale…..e ogni bacaro vegan friendly possibile 😉

      Rispondi
      • maryonn

        Il Peggy Guggenheim è sempre interessante, e anche la Biennale anche se quest’anno non l’ho visitata. I bacari io non li frequento tanto, e mi diverte sapere che conosci questa parola. Di vegan friendly non è che ce ne sono tanti, di solito hanno vino e birra, ma anche cicchetti a base di pesce. Comunque c’è una pagina Facebook che riporta i locali vegan e vegan friendly della zona: https://www.facebook.com/quipuoi.vegetariano?fref=ts.
        Ci sono quelli di Venezia Mestre e qualcosa della province di Treviso e Padova.

        Rispondi

Lascia un commento