Risotto allo zafferano con granella di pistacchi


Pubblico questa ricettina più che altro perché è da un po’ che non ne scrivo una sul blog,ma certo non la posso considerare mia; il fatto è che è davvero gustosa e semplice. Si tratta di una rivisitazione del Milanesissimo risottino giallo ( o risott giald  in dialetto), a cui si aggiunge una bella granella di pistacchio, se di Bronte poi ancora meglio, per unire Nord e Sud Italia in un piatto che sicuramente metterà d’accordo onnivori e vegani.

pistacchio

Ingredienti;

Riso arborio o carnaroli  ( calcolate due pugnetti a persona più uno per la pentola- sapete che io mi regolo ad occhio 😉 )

Brodo vegetale  ( 1 lt per due persone)

Una cipolla dorata

Una bustina di zafferano

Pistacchi di Bronte  ( sgusciati, sbollentati per pochi minuti e privati della pellicina marrone se volete ottenere un bel colore verde)

Olio evo

Vino bianco da cucina per sfumare

Lievito alimentare

10895017_1616354605260159_2053017391_n

Procedimento:

Come per ogni risotto, far scaldare l’olio con la cipolla tagliata a cubetti fino a quando questa non sarà imbiondita e morbida, a questo  punto  aggiungere il riso e mescolare continuamente con un cucchiaio di legno per mantenere uniforme il livello di tostatura di tutti i chicchi. Per ottenere la tostatura giusta  potrebbero occorrere dai tre ai cinque minuti, dipende dalla quantità di riso e dall’ampiezza del tegame usato. E’ essenziale, in questo frangente, non smettere mai di mescolare e prestare molta attenzione a che il riso  non si attacchi o, peggio ancora, si bruci.

Sfumare con del vino bianco e proseguire la cottura ( in genere le qualità per risotto cuociono in 15-18 minuti, controllare sulla confezione) aggiungendo mano a mano il brodo. Quando mancheranno 5 minuti al termine della cottura, far sciogliere  in mezzo mestolo di brodo lo zafferano con un pizzico di sale, versare sul riso e portare a termine cottura.

Al momento della mantecatura, togliere il tegame dal fornello (anche se spento infatti continuerà ad essere caldo e sarà più probabile ottenere un risotto scotto, l’incubo di ogni Milanese) , aggiungere parte della granella di pistacchi ed il lievito alimentare e mescolare per un paio di minuti fino ad ottenere l’ “effetto onda”. Impiattare e decorare con la restante granella di pistacchio , una macinata di pepe nero e una spolverata di lievito alimentare.

Facile & healthylicious 😉


2 risposte a “Risotto allo zafferano con granella di pistacchi”

  1. Daniela

    ho l’acquolina!!! 😛

    Rispondi

Lascia un commento