Spaghetti con broccoli e finocchio al limone


La ricetta l’ho trovata sul web e mi aveva molto incuriosita per via dell’inusuale utilizzo dei finocchi,k l’ho voluta quindi provare, “rimaneggiandola” a modo mio, ossia aggiungendo e togliendo qualcosa per venire incontro ai miei gusti personali e sono certa che questa non sarà la versione definitiva della ricetta – ho in mente infatti di frullare i finocchi stufati con il succo di limone per renderli più cremosi, ma anche questa versione “base” è sorprendente per gusto e profumo;

Ingredienti

160 gr di spaghetti integrali

1/2  cipolla

8-10 cime di broccoli

1 finocchio di medie dimensioni

1/2 limone ( succo e scorza, quindi mi raccomando acquistatelo bio)

1 cucchiaio di pangrattato integrale

Procedimento;

Far bollire gli spaghetti in acqua salata, nel frattempo affettare sottilmente un finocchio, conservando le foglioline verdi e scartando le parti più dure, pulire i broccoli conservando solo le cime, affettare mezza cipolla dorata ( o qualsiasi altra abbiate).


Far sudare la cipolla in una padella con un po’di olio extra vergine d’oliva e un goccio d’ acqua, aggiungere i broccoli e far insaporire per 5/7 minuti, aggiungere i finocchi, salare con parsimonia e incoperchiare. Cuocere per circa 10 minuti, se necessario aggiungere un po’ di acqua di cottura della pasta.

Scolare la pasta un paio di minuti prima che sia al dente, versare nella padella con broccoli e finocchi e terminare la cottura in padella aggiungendo il succo di mezzo limone, un po’ di scorza grattugiata e un cucchiaio di pan grattato .

Decorare con le foglie verdi del finocchio e ” gambe sotto il tavolo” prima che lo spago diventi scotto?


Lascia un commento