Spaghetti barbabietola&carciofi


Lo sapete, da quando ho “riscoperto” la barbabietola, dopo anni passati a considerarla un ortaggio di serie C, ne consumo quantità industriali e mi piace in ogni modo…persino cruda affettata sottile sottile! Per mitigare l’innegabile sapore terroso basta aggiungere qualche goccia di limone e voilà, problema risolto anzi, cosa facendo, assorbiremo meglio il ferro che contiene. Deve il suo bel colore rosso rubino alla presenza di antociani, ottimi per la salute del nostro cuore e della microcircolazione in generale. Ricca di molti sali minerali quali sodio, calcio, potassio, ferro, magnesio e fosforo è consigliata  a chi soffre di anemia e in generali quando si stanno affrontando momenti di stanchezza. Ho detto che ha anche poche calorie? Attenzione però agli zuccheri (non per niente se ne ricava lo zucchero) se soffrite di diabete e anche di calcoli renali – contiene infatti ossalati . Leggi…


New beetroot burger


Che io adori la barbabietola rossa non è certo un segreto, la infilo in moltissime ricette – smoothie compresi- spesso e volentieri infatti! Probabilmente perché è uno di quegli ortaggi che da onnivora non consideravo proprio, mi faceva un po’ “anziano” e trovavo il sapore troppo terroso, troppo forte… ora invece apprezzo proprio queste qualità della barbabietola, forse davvero sono diventata anziana 😉 Leggi…


Muffin cacao & barbabietola


Quando penso ai dolci – e mi capita spesso perché sono molto golosa – mi vengono in mente soprattutto quelli della tradizione inglese e americana; cupcakes, muffins, peanut butter cups o cheesecake per capirci sono tra i miei dessert preferiti e per fortuna sono tutti “veganizzabili” perché la loro versione onnivora è davvero troppo carica di zuccheri raffinati e grassi saturi (nonché proteine animali ovviamente)  e penso che, se fossi rimasta onnivora, ora il mio colesterolo sarebbe alle stelle! Sul web cerco sempre ricette “semplici per davvero” per realizzare dolci, non possedendo una bilancia per dosare gli ingrediente – attrezzo fondamentale per ogni vero pasticcere, lo so – ma la ricerca è spesso deludente non solo per la laboriosità di certe ricette, ma anche per la difficoltà nel trasformare le misurazioni americane in cup (che differiscono dalle cup inglesi peraltro!) in grammi. Poi ho incontrato lei, Dana di Minimalist Baker, blog di ricette vegetali che contengono al massimo 10 ingredienti, e la mia vita è cambiata 😉 Leggi…


Cauliflower rice con verdure e hummus di barbabietola


Ebbene sì, sono un po’ meteoropatica, lo ammetto; non è che non ami l’inverno, ma quest’ultimo è stato per me particolarmente difficile e pesante ed in generale i mesi di gennaio e febbraio sono per me i più ostici, quando arriva Marzo tiro sempre un sospiro di sollievo, anche se poi magari si rivela un mese piovoso e grigio – come vuole la tradizione – io riesco comunque ad entrare in un’altra “modalità”, quella primaverile, nella quale mi sento rinascere come la natura circostante. Al momento pioggia e vento si alternano a giornate di sole e cielo azzurro qui a Milano, quindi ecco una ricetta che mi porta un po’ in climi più mediterranei, dove però il cavolfiore fa da padrone, regalando una leggerezza ed un gusto inaspettati al più classico dei piatti estivi; l’insalata di riso 😉

Leggi…


Burger di barbabietola


[:it]

“Ricca di zuccheri, sali minerali e vitamine ed altre sostanze utili, alla barbabietola si attribuiscono proprietà dietetiche e salutari: assorbe le tossine dalle cellule e ne facilita l’eliminazione, è depurativa, mineralizzante, antisettica, ricostituente, favorisce la digestione, stimola la produzione di bile e rafforza la mucosa gastrica, cura le anemie, le infezioni del sistema cerebrale, stimola la produzione dei globuli rossi, scioglie i depositi di calcio nei vasi sanguigni e ne impedisce l’indurimento, infine stimola il sistema linfatico” ( cit. WikipediaLeggi…


Vellutata di barbabietola e patata con zenzero e crème fraîche ( vegan)


 

 

Come “annunciato” ( che parolone!) sulla pagina Facebook , sto portando avanti una personalissima campagna per riabilitare gli ortaggi “bruttini” ( ma buoni) che spesso in cucina vengono accantonati e non utilizzati perché ritenuti – a torto- difficili, lunghi, laboriosi o semplicemente non buoni. La povera barbabietola rientra tra questi, nonostante sia decisamente meno brutta del sedano rapa, anzi, essendo di un bel colore hot pink , io l’ho sempre trovata  bella, unica e diversa, ma ricordavo avesse un sapore terroso e non sapevo proprio come cucinarla. Quanti anni sprecati a boicottare una radice tanto gustosa quanto semplice e capace, anche solo cromaticamente, di creare piatti davvero originali! Vi ricordate il mio risotto con barbabietola e fichiLeggi…


Risotto alla barbabietola con fichi e basilico


Dopo un week end a Venezia con Blondie, tornare a casa non è stato facilissimo, quindi cosa c’è di più consolatorio che cucinare qualcosa di nuovo? Da buona Milanese, adoro il risotto e lo preparo spesso, peraltro la versione vegan non differisce molto da quella da onnivora  che preparavo,perché io il burro per mantecare non lo utilizzavo,ma certo ci andavo giù pesante di grana padano 😉 che ora ho egregiamente sostituito con del lievito alimentare! Bioexpress questa settimana mi ha consegnato della magnifiche barbabietole, tra le altre verdure della cassetta, e volevo provare a cucinarle in maniera un po’ diversa dalla solita insalata , quindi ..ecco qui il mio bel risutin ! Leggi…


Brunch casalingo


Qui a Milano non si sa bene come sopravvivere a questo tempo un po’ matto, le previsioni danno costantemente tempesta e tragedia poi magari il sole splende tutto il giorno e tu ovviamente sei uscita di casa con l’ombrello , piuttosto che hai indossato i tuoi bei sandaletti e ti ritrovi con il fiume Seveso che esonda ( e qui c’è poco da scherzare perché i danni a Milano sono stati ingenti altroché un paio di sandali !) . Leggi…