Nana Cream con cacao crudo e bacche di Goji


Capita a tutti, a noi vegan specialmente, di ritrovarsi con qualche banana un po’ troppo matura in casa, buttarle è peccato mortale, anche perché – seppur non più bellissime – le banane macchiate e mature sono quelle che fanno meglio, infatti il loro  valore nutrizionale  varia a seconda della maturazione; quanto più  maturano, più dolci diventano. Ciò è dovuto al fatto che gli enzimi contenuti nelle banane alterano l’amido e, mano mano che il frutto matura, l’amido viene trasformato in monosaccaridi e in disaccaridi come il saccarosio, il glucosio e il fruttosio (zuccheri semplici). È proprio quando l’amido diventa zucchero semplice che la banana matura ed è più facile da digerire (cit.Viver più sani). Non solo, quando le banane maturano, sviluppano antiossidanti e diventano 8 volte più efficaci nel rafforzare il sistema immunitario rispetto a quando sono verdi. Convinti ora?  Ecco una ricetta dolcissima per rendere le banane sane, buone e golosissime 😉 Leggi…


MiVeg 2015


Sabato e domenica 10 e 11 ottobre si è svolta la terza edizione del MiVeg, il festival vegano milanese che si tiene all’Idroscalo, potevo mancare dopo averlo elencato tra i 10 festival vegani imperdibili nella relativa Top Ten? Certo che no! E così sabato nel primo pomeriggio ho preso la metropolitana, poi un autobus ed infine ho sgambettato verso la Sala Azzurra dell’Idroscalo, chiamato amorevolmente il mare dei milanesi!  Leggi…


Cocowhite, l’oil pulling per denti più bianchi (e sani)


Dopo aver provato il Teatox, non potevo non lasciarmi tentare da Cocowhite, brand inglese che ha “reinventato” (o per meglio dire reso più facilmente fruibile) l’antica tecnica ayurvedica dell’oil pulling che, come effetto secondario non trascurabile, permette di ottenere un naturale sbiancamento dei denti. Ma funziona davvero? Leggi…


Smoothie con açai


Ciò di cui sento più la mancanza durante i lunghi mesi invernali è sicuramente la varietà di frutta disponibile; dopo l’emozione ottobrina del caco e quella natalizia di mandarini ed arance, da gennaio a marzo, fino a quando non compaiono le prime fragole, nella mia dispensa trovo solo mele e se va bene qualche pera, ottime, ci mancherebbe, ma per chi ha fatto della varietà alimentare uno stile di vita alla lunga può essere un po’ frustrante, ecco perché da quando è arrivata la primavera con i suoi frutti colorati e golosi sono tornata a godere appieno del crudismo che la frutta rende tanto facile. Iniziare ad avvicinarsi al crudismo con smoothie, frullati, estratti e succhi è solo il primo passo per verificare su se stessi i benefici che ne derivano, io, per non farmi mancare nulla, al mio smoothie di frutta ho aggiunto la “solita arma segreta”, in questo casa trattasi di polvere di açai cruda. Su queste bacche brasiliane circolano un po’ di leggende, come capita spesso, ma basandoci sul buon senso appare evidente che, come tutte la frutta di colore viola scura, contenga  antocianine – antiossidanti tipici della frutta con tonalità rosso scure, blu e nere appunto – con effetto protettivo sul micro e macro circolo (utili in presenza di fragilità capillare e relative manifestazioni quindi), esattamente come i frutti di bosco, l’uva, il melograno o la ciliegia. Certo è che la concentrazione è più alta nella buccia delle bacche di açai piuttosto che nel succo di mirtillo. Tanto basta per definirlo un super food? Sì, se per super food non intendiamo cibi miracolosi, ma cibo vero ricco di proprietà nutrizionali. Inoltre l’açai è ricco di fibra, di calcio e ferro e acidi grassi moninsaturi e, particolare che personalmente non trascuro mai, ha un buon sapere 😉 Leggi…


Spaghetti di patata con pesto di spinaci


[:it]

E’ da quando ho partecipato ad Identità Golose 2015  allo show cooking dello chef Fabio Abbattista che volevo provare a preparare gli spaghetti di patata, ma mi seccava tremendamente l’idea di comprare un nuovo spiralizzatore, poiché il mio ” a temperino” Gefu Spirelli  , ottimo, ma non della dimensione giusta per spiralizzare patate, non era adatto appunto, così ho rimandato, ho cercato di utilizzare patate più piccole, ma lo spreco era troppo e il risultato decisamente scarso, il Gefu Spirelli è perfetto per zucchine e carote, quindi non rimpiango di averlo acquistato, soprattutto perché ho un cucina piccolissima e non ho spazio per tutti gli utensili che vorrei 🙁  Leggi…


Fa’ la cosa giusta, Milano 13-15 marzo 2015


[:it]

Ho potuto concedermi solo un giorno per visitare la fiera Fa’ la cosa giusta a Milano, dal 13 al 15 marzo scorso, arrivata ormai alla sua dodicesima edizione; un giorno non può bastare per un fiera così diversa, così variegata, così basata sulle persone,ma ho fatto di necessità virtù e mi sono buttata a capofitto nella mia prima fiera del consumo critico  e degli stili di vita sostenibili in un grigio sabato di inizio primavera. Leggi…