Le 10 migliori tinte per capelli vegan (2° edition)


Le vacanze faranno bene a corpo e soprattutto spirito, ma di certo non ai nostri capelli; la salsedine li secca e rende crespi, il vento li annoda impietosamente, il sole li schiarisce e disidrata nel giro di poco tempo. Insomma, finché si è al mare il look da surfista può anche andare – personalmente a me non è mai riuscito; ho i capelli dritti, ma l’umidità me li gonfia e al posto di graziose onde baciate da riflessi più chiari mi compare in testa una sorta di ananas che ha preso la scossa- ma una volta tornate in città dobbiamo necessariamente dedicare qualche cura ai nostri capelli un po’ provati dalla troppa vita all’aria aperta. Colorarli sì, ma anche nutrirli e coccolarli e ovviamente con prodotti non solo cruelty free, ma anche vegan. Ecco le migliori 10 tinte per capelli che rispondono a questi requisiti ( trovate la 1° edition qui) ; Leggi…


Le 10 migliori tinte per capelli (vegan)


Ebbene sì, PERSINO ai vegani i capelli diventano bianchi con il passare del tempo; d’altra parte è  la genetica a determinare l’età media in cui una persona inizierà ad avere i capelli bianchi. Io però in famiglia ho battuto tutti, sarà che sono quella con i capelli più scuri, ma il giorno dopo aver compiuto 30 anni sono comparsi i primi capelli bianchi e da allora…di strada ne hanno fatta ahimé e siccome i “maledetti” non sono distribuiti in maniera uniforme in stile Paola Marella, ma tendono a colpire a tradimento regalandomi una allure da gattara dei Simpson, sono ormai anni (non saprete MAI quanti!) che ricorro alla tinta. Prima ancora di essere vegana, sono soprattutto allergica al nichel – come il 10% della popolazione femminile- da qui è partita la mia ricerca della tinta perfetta, ovvero cruelty free, priva di ammoniaca, metalli, parabeni, siliconi e formaldeide  e PPD – o che ne contenga il minimo indispensabile per rendere il prodotto a lunga conservazione e sicuro! Leggi…