The Vegan Kind box, settembre 15


In ritardo – ancora una volta!- ecco la recensione dei prodotti trovati nella The Vegan Kind box del passato mese di settembre. Per farmi perdonare, vi informo che The Vegan Kind è stato candidato ai Vegfest Award che verranno consegnati durante il Vegfest UK di Londra durante questo fine settimana, chiaramente hanno avuto anche il mio voto 😉 in bocca al lupo quindi!

Sette i prodotti contenuti in questa box, 6 food e 1 beauty, i 10 p della mia box questo mese sono andati a sostegno di Teen VGN, un social network dedicato ai giovanissimi (dai 12 ai 19 anni d’età) vegetariani e vegani inglesi; in un epoca in cui il bullismo a scuola è sempre più una piaga sociale, è un bene che esista un luogo – virtuale ma non solo- dove chi fa scelte controcorrente in un’età in cui il conformismo è quasi una necessità imperante possa sentirsi accettato. Viva i giovani vegan, la nuova generazione che renderà i carnisti obsoleti!

CollageFoodTVK23

Ma passiamo al cibo, che è sempre la mia parte preferita 🙂 partendo da in alto a sinistra e proseguendo in senso orario troviamo;

Barretta da 38 gr di Creative Nature con cacao crudo e bacche di Goji e mirtilli rossi; una volta che si prova la bontà del cacao crudo e delle fave di cacao difficilmente si torna indietro, l’eventuale amarezza del cacao è mitigata dalla dolcezza della bacche di Goji e dei mirtilli rossi. Buonissima e perfetta  per ogni languorino fuori pasto.

Confezione da 25 gr di Inspiral scaglie di cocco disidratato al gusto affumicato; sono particolarmente contenta di aver provato nuovamente questo tipo di prodotto, la prima volta infatti la promessa di trovare un sapore simile al bacon mi aveva alquanto disgustata, non fosse che il bacon non mi piaceva nemmeno da onnivora, quindi non ero rimasta particolarmente colpita. Questa volta, cancellata l’idea cocco= bacon, ho potuto apprezzare queste croccanti chips profumate alla paprika, perfette come snack o come aggiunta ad insalate per un tocco (ed un gusto) esotico. InSpiral è poi un brand che apprezzo molto per la filosofia da cui nasce; un locale che produce ottimi cibi raw dove è possibile non solo mangiare, ma anche fare shopping e ascoltare musica indie in maniera del tutto rilassata.Ovviamente si trova a Londra, una delle città più vegan friendly (e cosmopolite) d’Europa!

Confezione da 10gr di Nothing But di chips di fragola e banana; il procedimento per ottenerle è ciò che caratterizza questo prodotto, infatti la frutta viene prima congelata e poi disidratata. Questo metodo, chiamato Freeze Drying, permette di mantenere colore e qualità nutritive della frutta invariate, raggiungendo una croccantezza simile a quella di una sfoglia, semplicemente togliendo l’acqua in eccesso dalla frutta precedentemente congelata. 10 gr di “sfoglia” equivalgono ad 80 gr di frutta fresca. Il gusto è ottimo e aggiungono una corposità differente ai cereali del mattino.

Confezione da 100gr di Designed2Eat  fudge brownie; ebbene sì, esiste anche la versione guilt free del più goloso dei dolci, il mitico brownie! Più sana, certo, ma non meno golosa e “cioccolatosa” eh! Il segreto? Datteri, crema di cocco, semi di girasole e cacao miscelati in maniera sapiente per creare una torta soffice, dal sapore intenso e davvero indimenticabile. Attenzione a non mangiare anche la carta intorno 😉

CollageFood2TVK23

Confezione da 400 ml di Faith in Nature  shampoo al cocco. Io amo particolarmente questo brand inglese, d’altra parte la qualità è ottima ed il costo piuttosto contenuto, quale difetto potrei mai trovare quindi? Benché i miei capelli tendano più al grasso che al secco, questo shampoo li deterge bene e non li appesantisce affatto e il profumo di cocco è intenso, avvolgente e così reale, niente a che vedere con gli effluvi di certi oli solari che millantano di contenere olio di cocco…..

Confezione da 25 gr di Nom di popcorn al caramello salato. Lo so, il tutto suona come lontano anni luce da qualcosa di sano, Ma gli ingredienti utilizzati non hanno niente a che vedere con quelli tradizionalmente usati; non solo il mais è integrale e biologico, ma i chicchi sono scoppiati ad aria e conditi in seguito con olio di cocco vergine (che, come tutti gli oli tropicali solidi a temperatura ambiente, è ricco di grassi saturi – quindi non proprio un toccasana per la salute delle nostre arterie, ma certo migliore di altri oli tropicali, quali ad esempio il devastante olio di palma) e non vengono utilizzati zuccheri raffinati. Che dire? Resta pur sempre junk food, ma un junk food che ha fatto un gran salto di qualità ad ogni modo e quindi una volta al mese ce lo si può concedere senza troppi drammi 😉 La consistenza dei popcorn è leggera, quasi spumosa ed il gusto tra dolce e salato è semplicemente divino. Ho detto che contengono solo 121 calorie?

Bottiglie da 330 ml di Tg thé freddo verde con ginseng. Ottenuto da foglie di thé verde, generosamente aromatizzato con ginseng e appena appena zuccherato, questo thé è decisamente diverso da tutto ciò che si trova sul mercato. Io però il thé verde lo preferisco caldo – spero di avere occasione di provare la loro qualità- perché freddo trovo abbia un retrogusto un po’ troppo amaro per me. Diciamo quindi che non l’ho terminato in un sorso 😉

Ottima la selezione dei prodotti, giusta la proporzione tra dolce e salato e immancabile il prodotto beauty, un’altra volta il mio preferito da Mai Più Senza!

Voto; 🙂 🙂 🙂 🙂 1/2


Lascia un commento