Vellutata di sedano rapa e broccoli


Innanzitutto, buon anno a chi mi legge! Siamo entrati nell’anno che mi vedrà presto entrare negli “anta” e, lo confesso, non sono certa che prenderò benissimo questo traguardo, quindi tanto vale iniziare ad esorcizzarlo da subito. Avete qualche consiglio?

Non so voi, ma io credo di non aver mai mangiato così tanto come in queste ultime festività; trovandomi a Dublino da Blondie per trascorrere il nostro primo Natale insieme, sono stata catapultata in abitudini e tradizioni culinarie molto differenti dalle nostre e non mi sono fatta scappare l’occasione di provarle tutte ovviamente. Che maratona, ragazzi! Il 24 si va al pub per brindare con gli amici, il 25 pranzo il famiglia e 26 pranzo con parenti ed amici che non hanno potuto esserci il giorno prima, il tutto sorseggiando sherry – che, come tutti i vini, non sempre è vegan, ma quello portato da Janet lo era per fortuna- in bicchierini piccolissimi e mangiando di tutto e di più. Il mio menù prevedeva; carote grattugiate con zenzero e succo di limone, melanzane arrosto condite con salsa tahina e chicchi di melograno, insalata di valeriana con pompelmo rosa e noci e come portata principale “arrosto” di noci miste accompagnato da salsa  gravy  vegan anch’essa e fatta in casa- accompagnato dalle immancabili radici al forno – pastinaca, patate e carote- e da fagiolini verdi. Il cioccolato fondente è stato la star dei dolci, avevo infatti ordinato un cesto da Deliciously Raw per non farci mancare nulla; tartufini, frutta disidrata ricoperta di cioccolato e la versione raw e vegan del Christmas pudding.

Insomma, ho reso l’idea di quanto abbia mangiato? Non è che nei giorni seguenti poi mi sia trattenuta eh…anzi…e non me ne pento, le feste sono fatte per condividere tempo e amore con amici e parenti ed il cibo preparato con cura e dedizione rappresenta al meglio tutto ciò. Detto questo, ho deciso che non salirò sulla bilancia per un po’ 🙂

Tornata a casa ho sentito l’esigenza di cibo semplice e leggero, ecco perché sono corsa ad acquistare sedano rapa e broccoli; due ortaggi nutrienti, gustosi e facili da digerire! Il sedano rapa in particolare, grazie all’olio essenziale che contiene, favorisce la digestione e aiuta il corpo ad espellere tossine avendo anche un’azione diuretica. Credo sarà il mio migliore amico per tutto il mese di gennaio!

Ingredienti

2 sedani rapa sui 500 gr l’uno

1 testa di broccolo

1/2 litro di brodo vegetale

1 cipolla (io ho utilizzato una cipolla rossa)

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

sale, pepe e peperoncino a gusto

Procedimento

Prima di tutto laviamo sotto acqua corrente fredda il nostro sedano rapa, eliminiamo le foglie appassite e poi lo asciughiamo per bene con uno strofinaccio pulito. Poi tagliamo le estremità e lo peliamo, insistendo sulle parti più “nodose”. Una volta pelato lo tagliamo in cubetti di circa 2 cm e lo mettiamo da parte.

Ora laviamo e puliamo la testa di broccoli, separando i fiori e riducendo il gambo in pezzi simili al sedano rapa.

Affettiamo la cipolla piuttosto sottile e la mettiamo a soffriggere dolcemente con l’olio in una pentola dai bordi alti. Se piace, unire anche del peperoncino fresco o secco.

Aggiungiamo gli scarti delle verdure al nostro brodo vegetale e portiamo a bollore.

Una volta che la cipolla sarà bella trasparente, aggiungiamo i cubetti di sedano rapa e il gambo dei broccoli. I fiori del broccoli li cuociamo al vapore per circa 5 minuti, li aggiungeremo solo negli ultimi minuti di cottura della nostra vellutata, tenendone da parte qualcuno per decorare il tutto.

Lasciamo insaporire il tutto per 5 minuti circa, poi copriamo con il brodo (attenzione agli scarti aggiunti, usate un colino) – come sempre, non “annegate” le verdure, devono sempre affiorare un po’ per ottenere una vellutata ben corposa alla fine. Lasciamo cuocere per circa 15 minuti.

Trascorso questo tempo aggiungiamo i nostri fiori di broccolo cotti al vapore e continuiamo la cottura per altri 5-10 minuti, aggiustando di sale.

Assicuriamoci che le verdure siano belle morbide e infine frulliamo il tutto con il nostro frullatore ad immersione.

Servire aggiungendo una spolverata di pepe nero e i fiori di broccolo tenuti da parte.


I commenti sono chiusi.