Vellutata di sedano rapa e mela rossa con lenticchie


Settimana scorsa nella mia cesta Bioexpress mi sono ritrovata il sedano rapa , uno di quegli ortaggi con cui ho poca dimestichezza e che spontaneamente non compravo e mangiavo da ANNI. Grosso, grosso errore…perché è delizioso e facile da preparare, gli rema contro il suo aspetto decisamente bruttino ; sembra una patata bitorzoluta e bianchiccia, insomma, non è per niente accattivante, ecco:

SEDANO-RAPA-BIG_DSC1308-copia

Ma come si suol dire “l’abito non fa il monaco” ed il povero sedano rapa è buono e versatile, oltre al fatto che è ricco di potassio e calcio, ha poche calorie e un forte potere diuretico e disinfettante, MA se soffrite di allergie alimentari, fate attenzione, infatti contiene le proteine Api g 1, Api g 4 e Api g 5 potenzialmente allergizzanti.

Io non soffro di intolleranze ( o meglio sì,ma ad alimenti che non mangio più e che anche da onnivora mangiavo davvero poco, come la carne del povero maialino e del merluzzo ), quindi mi sono preparata questa vellutata senza problemi!

Ingredienti;

un sedano rapa ( lavato e pelato- io ho utilizzato un pelapatate)

una mela rossa

una zucchina

uno scalogno

brodo vegetale ( poco meno di un litro)

lenticchie ( già lessate)

sale & pepe

olio evo

peperoncino

curcuma ( a gusto)

Procedimento;

Lavare e ridurre a fettine sottili la mela rossa ( non togliere la buccia).

Lavare e pelare il sedano rapa ( insistere sui bitorzoli!), tagliarlo a tocchetti piuttosto piccoli ( un cm circa) , lavare ed eliminare la parte centrale della zucchina ( i semi sono amari- per compiere questa azione, io semplicemente taglio la zucchina in senso verticale, poi ripeto l’operazione sulle due metà ottenute, in modo da avere quattro “bastoncini”, infine con un coltello rimuovo la parte coi semi) e ridurla a tocchetti. Se usate lenticchie pre lessate, scaldarle in poco olio, diversamente, procedere con la cottura usuale, ma fate attenzione che restino belle integre. Nel frattempo far appassire lo scalogno ( ed eventualmente il peperoncino se piace- a me piace tantissimo e lo metto ovunque) in poco olio evo in una pentola e preparare il brodo vegetale in un altro pentolino. Quando lo scalogno sarà morbido e ben rosolato, aggiungere il sedano rapa a tocchetti, far insaporire per circa 5 minuti a fiamma vivace , rimestando spesso. Aggiungere la zucchina a tocchetti e la mela a fettine  e continuare a fare insaporire per 3-4 minuti, salare e pepare e a questo punto aggiungere il brodo vegetale ( questa volta tutto in una volta,ma sempre con la tecnica  del coprire ” a a filo”, non affogare, altrimenti addio vellutata e benvenuto brodino) chiudere con il coperchio, abbassare la fiamma al minimo e far sobbollire per 20 minuti circa , controllando il grado di morbidezza del sedano rapa. A metà del tempo di cottura, prelevare alcune fettine di mela da utilizzare per la decorazione dei piatti . Quando sarà trascorso il tempo necessario, frullare il tutto con il vostro frullatore ad immersione, versare la vellutata nelle fondine e decorare con le fettine di mela tenute da parte e le lenticchie lessate, insaporite con della curcuma ( se piace) .

Il gusto dolce della mela rossa mitiga il gusto quasi mentolato del sedano rapa ( in verità più forte quando l’ortaggio è crudo piuttosto che cotto) , inoltre la consistenza cremosa delle lenticchie rende il piatto completo sia da un punto di vista nutrizionale sia olfattivo e gustativo, insomma, da provare!


Lascia un commento