Zuppa di zucchine e mandorle


Lo so, è maggio, anzi è quasi giugno e lo si capisce più che altro dalle verdure di stagione che stanno tornando sui banchi del marcato soprattutto, non certo dalle condizioni meteo; qui a Milano in questo momento sta proprio diluviando, ma tre giorni fa c’era un bel sole ed un caldo quasi tropicale. Con un tempo così bipolare, tocca cucinare guardando fuori dalla finestra quindi, ecco perché ieri sera mi sono preparata una bella zuppetta cremosissima a base di zucchine: una preparazione tipicamente invernale con un ingrediente prettamente estivo 😉

Ingredienti;

6-7 zucchine

1 tazza di piselli ( vanno bene anche quelli surgelati se non li trovate freschi)

1 spicchio d’aglio

50 ml di latte di mandorle non dolcificato ( poco più di una tazzina da caffè)

750 ml di brodo vegetale

1 manciata di mandorle pelate

olio extra vergine d’oliva

peperoncino ( facoltativo)

Procedimento;

Lavare bene le zucchine, spuntare le estremità e tagliare a rondelle spesse circa 1 cm. Tritare grossolanamente le mandorle e metterle da parte.

In una pentola dai bordi alti versare due cucchiai di olio extra vergine d’oliva  e far insaporire per 3 minuti circa lo spicchio d’aglio sminuzzato con il peperoncino. Aggiungere le zucchine a rondelle e i piselli (freschi o congelati) e far insaporire per altri 3 minuti- le zucchine perderanno la loro acqua, quindi non c’è rischio che si brucino.

Versare il latte di mandorle non dolcificato e il brodo vegetale (se non lo avete autoprodotto, io mi mi trovo piuttosto bene con il brodo vegetale in polvere senza lievito di Rapunzel , il sale che già contiene evita di aggiungerne altro in cottura) fino a coprire le verdure a filo. Una volta raggiunto il bollore, abbassare la fiamma e proseguire la cottura per 20 minuti senza coperchio.

Quando mancano pochi minuti a fine cottura aggiungere  le mandorle pelate, tenendone da parte qualcuna per guarnire. Infine, con il nostro fidato frullatore ad immersione frullare il tutto fino ad ottenere la consistenza cremosa desiderata.

Impiattare e decorare con le restanti mandorle e qualche fiore essiccato di cartamo  (acquistabile online su Tutte le spezie del mondo).

Questa zuppa è ottima sia calda che fredda… per fingere che l’estate stia davvero arrivando 😉


Lascia un commento