Vegan French Toast


Ho trascorso il week-end insieme alle mie favolose nipotine di 11 e 9 anni; abbiamo fatto lunghe passeggiate coi cani (per l’occasione ho di nuovo “rapito” Tito, lo shihtzu innamorato del mio Mr Sfigatto e che Mia, la bassotta, tollera con una certa benevolenza), abbiamo guardato un bel cartone animato – Bolt, ormai rientrato tra i Classici Disney, ma che io ancora non avevo visto – e…abbiamo cucinato ovviamente! La colazione è il pasto più divertente e facile da preparare coi bambini, quindi sabato mattina ci siamo dedicate a creare i nostri  french toast in chiave vegan ovviamente 😉 Le mie nipotine sono onnivore, ma quando vengono dalla zia sanno che mangeranno vegan e, a parte l’avversione atavica della più piccola per le zucchine, direi che sono sempre piuttosto curiose di capire cosa mangino i vegani.

Leggi…


Chia pudding ai frutti di bosco


Ora che fa un po’ troppo caldo per gustarmi il mio amato porridge per colazione al mattino, sto cercando alternative che mi permettano di fare il pieno di energia e di frutta e ho trovato una risposta adeguata nel chia pudding, o budino di semi di chia. Sappiamo bene quanto i semi di chia siano ricchi di nutrienti preziosi, nonché una fonte preziosa di acidi grassi Omega 3 e, sebbene sembrino ultimamente molto posh, in realtà vengono coltivati da diversi secoli in tutta l’America latina, soprattutto in Messico e in Guatemala. Ad ogni modo ricordatevi che anche i semi di lino hanno le stesse proprietà e vengono coltivati soprattutto nelle regioni dell’Europa del Nord 😉

Leggi…


Farinata al rosmarino e pomodorini


Sono sempre le ricette apparentemente più facili, quelle con pochi ingredienti e legate alla nostra tradizione culinaria a rivelarsi non solo le più buone, ma anche quelle più difficile da realizzare davvero bene. Questa mia farinata – piatto della tradizione ligure, ma anche toscana – è solo una versione casalinga che mai potrà eguagliare l’originale…ma è comunque buona, quindi perché non condividerla? 😉

Leggi…


Sticky energy balls


Versatili (un modo elegante per dire che sono perfetti svuotafrigo) e golose, le energy balls sono perfette per colazioni “al volo”, spezzafame di metà mattina o merendina. Insomma, per tutte le volte che veniamo assalite dal languorino, dalla famosa voglia di “qualcosa di buono” ecco. Certo, non saranno mai golose come un caro e vecchio cioccolatino, ma sicuramente sono più sane, più ricche di nutrienti “buoni” e comunque il cioccolato non manca mai – almeno nelle mie!

Leggi…


Farfalle alla crema di peperoni


Nuova ricetta in collaborazione con Frutta e Bacche per far conoscere la linea Frutta e Verdura Italiana e la sua versatilità in cucina; questa volta ho preparato  un bel piatto di pasta – rigorosamente integrale, mi raccomando – condita con  una golosissima crema ai peperoni. Facile facile, veloce e deliziosamente sana, come sempre 😉

Leggi…


Vellutata di verdure al limone


Mentre sto scrivendo fuori piove – quella pioggerellina fastidiosa effetto spray – è grigio e fa freddino. D’accordo, siamo a fine gennaio ed è giusto che il tempo sia così, anzi, ci attendono ancora i giorni della merla, quelli che tradizionalmente sono i tre giorni più freddi dell’anno, ma io so che quando mi sveglierò e sarà il 1 marzo – personalissima data di inizio primavera per me – io mi sentirò meglio. Nel frattempo mi godo il mio comfort food preferito; la vellutata! Calda, densa, profumata e con un piccolo tocco estivo – il limone disidratato di Frutta e Bacche ovviamente – per farmi sognare la bella stagione che prima o poi arriverà.

Leggi…


Risotto semi integrale ai peperoni e tè affumicato


Lo so, lo so, dopo i pranzi e le cene dei giorni scorsi ci siamo tutti ripromessi di mangiare leggero almeno fino a Capodanno, giusto? Bene, questa ricetta rientra proprio in quella categoria; il riso è semi integrale e i peperoni  piemontesi essiccati di Frutta e Bacche hanno il grande pregio di essere facilmente digeribili, diversamente dal prodotto fresco che spesso  causa qualche disagio alla nostra digestione. Pronti per la video ricetta? Eccola qui! E non perdetevi lo special guest alla fine del video, mi raccomando 😉

Leggi…


Raw cake kiwi e limone


 

Torna l’appuntamento con le ricette per Frutta e Bacche alla scoperta della linea Frutta e Verdura Italiana; per questa doppia video ricetta c’è uno special guest davvero speciale (almeno per me!), il mio Blondie! Devo dire che entrambi dobbiamo proprio lavorare sulle nostre capacità di stare in video perché, nonostante gli sforzi della nostra amata regista Federica di Kiki Tales, entrambi non riusciamo a toglierci quell’espressione da “cerbiatto in autostrada”, sigh! Ma torniamo alla doppia ricetta; questa volta usiamo il limone di Sicilia e il kiwi del Piemonte per creare due facilissime no bake cakes crudiste e golosissime, oltre che molto pratiche poiché si possono preparare anche un paio di giorni in anticipo e lasciarle a riposare in freezer fino a quando non ci serviranno – ricordatevi solo di estrarle dal freezer 15-20 minuti prima di servirle però!

Leggi…


Pesto di cime di rapa


L’inverno riporta in tavola la favolose cime di rapa  che ci accompagneranno fino a primavera inoltrata per fortuna! Costano poco, sono buone  e rappresentano anche un’ottima fonte di ferro e anche di vitamina C, grandi alleati nella lotta ai malesseri di stagione. Siccome si sciupano in fretta, vanno consumate entro al massimo un paio di giorni dall’acquisto, selezionando quelle prive di foglie ingiallite ma ricche di infiorescenze. Anche pulirle è piuttosto semplice, basta eliminare le foglie più grandi e dure e lo stelo più grande e infine risciacquarle abbondantemente con un pizzico di bicarbonato.

Leggi…


Tempeh con ratatuille


Tra gli alimenti considerati “strani” dagli onnivori sospettosi il tempeh ha sicuramente un posto d’onore, in effetti non si presenta proprio benissimo, quei fagioli di soia fermentati sembrano un po’ dei piccoli sassi tenuti insieme da che? In realtà il tempeh viene preparato da secoli in Indonesia soprattutto e in tutto il Sud-Est asiatico. Come il tofu si ricava dalla fermentazione dei fagioli di soia, ma rispetto al cugino, il tempeh contiene molte più fibre, vitamine e proteine e inoltre ha un gusto deciso e tutto suo. Di cosa sa? C’è chi dice di fungo, c’è chi dice di noci…io dico che sa di tempeh 😉  Leggi…