I 10 detersivi per la casa ecologici (e vegan)


[:it]

La Top Ten di questa settimana si rivolge a chiunque abbia a cuore la salvaguardia dell’ambiente e voglia contribuire al benessere e al miglioramento generale del Pianeta anche attraverso la  scelta tipicamente “da massaia” della gestione delle faccende domestiche. Se non vi vedete a miscelare acqua e bicarbonato, ma volete comunque una casa non solo pulita, anche ecologica, se non volete contribuire all’inquinamento e volete preservare la vostra stessa salute non venendo a contatto con sostanze nocive di origine petrolchimica, questa lista è dedicata a voi;

Perché anche i detersivi è meglio che siano bio? Se davvero c’è bisogno di rispondere a questa domanda, ecco qualche buon motivo, ma prima di tutto, riflettiamo su una cosa: quanti detersivi abbiamo dentro casa nostra? Ognuno di noi ha sicuramente un detersivo per i piatti, un detersivo per la lavastoviglie, uno per il bucato (a mano e per la lavatrice), l’ammorbidente, oltre ovviamente a diversi prodotti per i vetri, anticalcare, sgrassatore, pulizia del forno, pavimenti, candeggina e alcool. Insomma, abbiamo un prodotto specifico per qualsiasi cosa. E su quanti di questi compare sul retro un “simpatico” quadratino arancione? Quelli che significano “Attenzione pericolo, non ingerire, inalare, toccare, etc”? Su tutti direi. Questo può significare solo una cosa, ossia che tali prodotti sono nocivi per noi e per l’ambiente. Ciò che rende i detersivi inquinanti e nocivi sono i fosfati contenuti, i quali una volta scaricati in mare favoriscono il proliferare delle alghe che sottraggono ossigeno all’acqua, creando un ambiente inospitale per pesci e altri animali acquatici. Inoltre, i tensioattivi chimici, cioè le schiume prodotte dai detersivi, provocano un notevole danno ambientale a causa dei prodotti petrolchimici presenti e ai metalli pesanti contenuti. Diversamente, i detersivi ecologici si caratterizzano per essere composti principalmente da formulazioni basate su ingredienti di origine vegetale. Il lieve dubbio sorge sui tensioattivi di origine vegetale utilizzati dai detersivi ecologici. Talvolta le aziende produttrici di detersivi ecologici utilizzano tensioattivi di origine vegetali etossilati, ovvero che presentano una frazione petrolchimica (tipo Sodium Laureth Sulfate o Alcoli Grassi Etossilati). Per evitare qualsiasi derivato dal petrolio, meglio utilizzare detersivi ecologici con tensioattivi di origine vegetale che non hanno subito etossilazione,  ma devono la loro efficacia alla forza naturale di Alchilpoliglucoside (tensioattivo nonionico composto da acido grasso da cocco e amido da patata o mais ), Cocoato di potassio ( tensioattivo anionico, abbatte la schiuma) e Cocobetaine (tensioattivo anfotero derivato dagli acidi grassi dell’olio di cocco e dalla betaina).

Dopo questa piccola lezione di chimica – la mia prof del liceo ne sarebbe fiera visto che all’epoca la materia non mi interessava affatto!- passiamo ai veri e propri detersivi;

Immagini 006

Con Ecosì non si sbaglia, la linea comprende detersivi per lavatrice, lavastoviglie, cucina, bagno e pavimenti. Inoltre non contengono sostanze di origine animale, componenti corrosivi, Edta, sbiancanti ottici, alchilbenzensolfonati, fosforo, cloro e coloranti. Ma l’aspetto più bello della società produttrice, la marchigiana Pierpaoli s.r.l., è che, nel 2008, a seguito di una proficua collaborazione con una rete di organizzazioni equosolidali italiane che ha portato alla realizzazione di una linea di prodotti per la detergenza della casa certificata EcoBiologica e, prima in Italia ed in Europa, con tensioattivi ottenuti da olio biologico di commercio equo e solidale, l’Azienda ha intrapreso un processo di riconversione complessiva verso produzioni ecobiologiche.

Folia

Non contenti, alla Pierpaoli s.r.l. hanno creato anche una seconda linea di detergenza eco e biologica, la Fòlia , che differisce da Ecosì  per l’utilizzo di ingredienti scelti, quando disponibili, tra quelli di produzione locale in modo da ridurre ulteriormente l’impatto ambientale derivante dal trasporto a lungo raggio delle materie prime. In particolare è stato utilizzato olio di oliva biologico della Puglia, olio biologico di colza ed oli essenziali biologici di lavanda, limone e menta di produzione nazionale. Inoltre il sistema di erogazione “alla spina” proposto,  prevede sia il riutilizzo del flacone da parte del consumatore finale sia il recupero e riutilizzo delle taniche con le quali il prodotto viene consegnato ai punti vendita.

ecor

Impossibile non includere Ecor in questa Top Ten, benché non sia un marchio vegan e anzi produca latte ed affini, la sua linea di detersivi è ecologica, certificata ICEA  e con un ottimo rapporto qualità – prezzo.

Siete fan dello shopping online (esattamente come me?)? Ebbene, VerdeVero è acquistabile solo online e si fanno affari d’oro! Certificato ICEA e Vegan Ok, si distingue anche per la possibilità di scegliere la profumazione del proprio detersivo; infatti, nessun prodotto per la pulizia  ha una profumazione al momento dell’acquisto, si può scegliere la fragranza che si preferisce, o quella più adatta all’uso, e aggiungere al detersivo il profumante a base di olio essenziale biologico oppure puoi utilizzarlo con odore neutro. Chi non ama il custom made?

Bioro-Forni-Grill-Piani-Cottura-500ml-82542

Biorò di Allegro Natura  ha una linea completa acquistabile anche “alla spina” e online, inoltre è approvato anche dalla LAV , oltre ad essere vegan al 100%.  Ha una linea persino per la pulizia delle autovetture!

winni's

Ai vegani “duri e puri” non piacerà vedere Winni’s in questa Top Ten perché il marchio appartiene a Madel, ma la linea resta ” a basso impatto ecologico” e non testata sugli animali, indicazioni forse un po’ vaghe,ma se è stata eletta  “Prodotto dell’ Anno 2015” nella categoria Prodotti per la Casa Ecologici da 12.000 consumatori un motivo ci sarà, ossia, i detersivi funzionano e sono facilmente reperibili. Forse non sarà abbastanza, ma di certo è un buon inizio!

i provenzali

Se proprio proprio non volete mettere piede in un negozio esclusivamente bio, I Provenzali vi vengono incontro; i loro prodotti si trovano in quasi tutta la Grande Distribuzione e d è così da ben 50 anni. Dagli shampoo alle lozioni, finendo con i detersivi, tutti i prodotti sono ecologici e vegan, una vera sicurezza dal profumo irresistibile!

millepieni 2

Disponibili  “alla spina”, i detersivi Millepieni sono formulati dall’azienda toscana Nivel s.r.l. che, come la Pierpaoli s.r.l., dal 2007 ha convertito tutti gli impianti e si è specializzata nella produzione di detersivi e cosmetici biologici certificati. Dal 2009 Nivel è anche laboratorio cosmetico accreditato al Ministero della Salute. I prodotti per la pulizia della casa comprendono il sapone per il lavaggio a mano di piatti, pentole e stoviglie, il detergente per pavimenti, adatto a tutte le superfici, sia per tutti i tipi di pavimenti sia per la pulizia di sanitari, lavabi, piani di lavoro ecc., il detersivo lavatrice per il lavaggio di tutti i capi in cotone, bianchi e colorati in lavatrice o a mano, la linea  è poi arricchita dal sapone di Marsiglia venduto in pezzi per il bucato.

officina naturae solara

I prodotti Solara di Officina Naturae  vantano nuove formule particolarmente concentrate, il cui dosaggio è più basso rispetto ai precedenti detergenti . Il costo di ogni singolo lavaggio, grazie alle dosi ridotte, è competitivo anche nei confronti degli equivalenti prodotti convenzionali. Inoltre punta sule materie prime italiane a km 0 , reperibili facilmente, a breve distanza, la cui coltivazione, lavorazione e trasporto abbiano un basso impatto ambientale, oltre ad avere tutte le certificazioni “rassicuranti” 😉

Tea-prodotti

E concludiamo la Top Ten con i prodotti della linea Tea Natura, che oltre ai detersivi per la casa e i detergenti per il corpo, produce anche una linea di incensi atossici! Tutti gli ingredienti sono di origine vegetale: queste materie prime, facilmente e completamente biodegradabili, ottenute da fonti rinnovabili, a differenza di quelle di origine chimica o petrolchimica, riescono a svolgere in modo ottimo alla loro funzione lavante, pur assicurando una facile e completa biodegradabilità. Inoltre non solo è evitato l’uso di sostanze ormai riconosciute come non-salutari, ma anche di quelle dubbie o sospette. 100% vegan, of course 😉

Questo ponte del 1 maggio si prospetta non particolarmente primaverile, potrebbe quindi essere una buona scusa per rendere eco e veg anche il nostro nido, no?

cover

[:]


3 risposte a “I 10 detersivi per la casa ecologici (e vegan)”

  1. Ecolavo, detersivi vegetali alla spina | It's healthylicious

    […] usare in casa per abbassare al minimo il nostro impatto ambientale” – qui trovate la Top Ten a riguardo – perché è ormai evidente quanto sia impraticabile la strada seguita fino ad […]

    Rispondi
  2. Marta

    Io è circa un anno che uso i detersivi eco nanogreen trovati su comprogreen.it e sono davvero efficaci. Il mio preferito è il multiuso superconcetrato che uso sia in lavatrice che per i vetri e i pavimenti. Sono tutti certificati sia bio che vegan ma soprattutto funzionano. nonn come altri… in piùcostano il giusto.

    Rispondi
    • glendalicious

      Andrò a curiosare sicuramente!Grazie per il consiglio!

      Rispondi

Lascia un commento