Libreria Brac a Firenze- che meraviglia!


Con Blondie ( ossia il fidanzato straniero) ci siamo regalati una fuga nella splendida Firenze; io non ci tornavo dai tempi del liceo, lui c’era stato anni prima ma durante uno di quei tour de force dove in  sette giorni vedi sette posti diversi e alla fine non ricordi neanche più esattamente dove sei stato, quindi finalmente per una volta eravamo due turisti alla pari ! Abbiamo affittato un delizioso appartamentino su Airbnb a due passi dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore e ci siamo buttati alla scoperta della città, meravigliandoci ad ogni angolo ovviamente, perché Firenze non solo è bellissima, ma si lascia scoprire piuttosto facilmente e unisce bene antichità con natura, risultando sempre familiare. Quando si è in pausa dalla propria vita quotidiana, ossia in vacanza, mangiare bene diventa – almeno per me- ancora più importante e mi sentivo piuttosto a disagio a non far gustare a Blondie la famosa carne chianina, così ho cercato un buon compromesso: una sera in un ristorante vegetariano ( con molte opzioni vegan) e un’altra in uno tradizionale…è andata a finire poi che non aveva proprio voglia di carne rossa ( che lo stia contagiando?) e quindi niente ciccetta per lui (ma tanti affettati ahimè 😉 )

Ecco dunque che leggo sul web di questa Libreria Brac http://www.libreriabrac.net/brac/, posizione a due passi dal Lungarno dopo le classiche foto di rito a Ponte Vecchio al tramonto, recensioni su Tripadvisor buone e soprattutto il posto esiste da parecchio tempo, quindi non è nato per moda ,ma per convinzione e se resiste vorrà pur dire qualcosa no? La Libreria Brac è uno spazio con cucina, è un posto dove leggere un libro (che il nome vagamente lo suggerisse?), fare colazione al bancone , bere un aperitivo con amici ed infine cenare; i tavoli non sono molti, il posto è diviso a metà da un cortiletto  decorato splendidamente in cui purtroppo non è possibile sostare dopo le ore 22.00 per non incorrere nell’ira degli amabili abitanti del palazzo che ospita questo luogo magico. Ma veniamo al pezzo forte di questo posto, ossia il cibo!Tante le opzioni, soprattutto vegetariane, dalla pasta fresca alle specialità a base di pane carasau  ed una formula suggerita che permette di assaggiare tre ricette in un  piatto unico  al  prezzo davvero onestissimo di € 12,00. In foto potete vedere ;

  • Carpaccio d’avocado con insalatina condita con succo di limone e semi di sesamo
  • La migliore lasagna vegan della mia vita ( e a breve vi proporrò la mia ricetta, ma , sarò onesta, non è così buona!)
  • Cartoccio di pane carasau ripieno di verdure di stagione

E siccome ormai sapete bene quanto io sia golosa, non mi sono risparmiata nemmeno il dolce

  • crumble di pesche così buono che l’ho diviso solo in teoria con Blondie!

Il personale è gentile, alla mano, giovane e sempre  pronto a proporre tutte le possibili alternative ( vegan e non) del menù. Un posto dove tornerò sempre quando capiterò a Firenze, davvero da non perdere!

Voto: <3 <3 <3 <3


Lascia un commento