Noodles con zucchine e bacche di Goji al profumo di limone


[:it]

E’ da qualche tempo che sto “sperimentando” un po’ di utilizzi meno consueti per gustare le bacche di Goji, esattamente da quando ho scoperto le ottime – per qualità e prezzo- ed italianissime bacche di Goji dell’Azienda Nicola Freri, perché ritengo che questi fruttini rossi siano estremamente versatili e si prestino bene  sia a preparazioni dolci che salate. Ecco come è nata questa ricetta, come sempre facile e veloce da preparare;

Ingredienti:

noodles di grano saraceno

uno spicchio d’aglio

una zucchina grande (non è ancora  la stagione migliore per le zucchine, ma abbiamo avuto un inverno mite, quindi ce ne sono di stagionali già pronte provenienti dal Sud di Italia)

una mezza tazza di piselli freschi sgranati (all’occorrenza si possono utilizzare anche quelli surgelati,ma per tutto il mese di maggio si trovano facilmente quelli freschi)

una manciata abbondante di bacche di Goji

succo e buccia di mezzo limone biologico

una paio di cucchiaio scarsi di salsa di soia

olio di semi q.b.

peperoncino a piacere

Procedimento:

In una pentola dai bordi alti e capiente portare a bollore abbondante acqua (non c’è bisogno di salare) per cuocere i noodles per il tempo indicato sulla confezione, di solito sono davvero pochi minuti, quindi conviene versare i noodles quando si aggiungono le bacche di Goji  alla fine del passaggio n° 3

Nel frattempo in un wok (o  una padella piuttosto larga) far soffriggere lo spicchio d’aglio affettato in poco olio di semi – se piace anche un po’ di peperoncino, aggiungere le zucchine, lavate, asciugate e private dei semi centrali (non essendo ancora pienamente stagione per le zucchine i semi centrali potrebbero essere un po’ amari- per compiere questa azione, tagliare la zucchine per il lungo e poi dividere a metà sempre per il lungo in modo da ottenere quattro quarti, infine togliere la “punta” ovvero la parte originariamente centrale, dove i semi sono visibili)  ridotte a triangolini e far cuocere per 5-7 minuti, fino a quando non saranno dorate (con questo genere di “taglio” cuoceranno davvero rapidamente).

Aggiungere i piselli freschi (o surgelati e precedentemente sbollentati per un paio di minuti) e cuocere per pochi minuti – non più di 5, devono restare croccanti e di un bel verde vivo. Aggiungere le bacche di Goji e ridurre la fiamma al minimo- le bacche assorbiranno l’acqua delle verdure, reidratandosi un po’ e assumendo una colorazione più rossa.

A questo punto scolare i noodles, fermare la cottura versandoci sopra acqua corrente fredda, unire alle verdure nel wok, rialzando la fiamma.

Saltare noodles e verdure aggiungendo il succo di mezzo limone, la buccia tagliata a listarelle molto sottili (conservarne qualcuna per la decorazione) e due cucchiai di salsa di soia – così non ci sarà bisogno di aggiungere sale.

Impiattare velocemente, decorare con il limone rimasto e servire subito!

[:]


Lascia un commento