Vegan Bounty al cocco


Trattandosi di una “ricetta” davvero semplice e facilmente reperibile con ingredienti più o meno simili online, avevo deciso di “relegare” la ricetta solo alla pagina Facebook del blog, ma poi mi sono detta “Perché non condividerla proprio perché è facilissima e così golosa anche con chi mi segue solo sul blog?”, quindi eccomi qui! Quelle barrette al cocco ricoperto al cioccolato erano tra le mie preferite da onnivora – anche se non le mangiavo molto spesso perché erano davvero troppo dolci e oleose, così, avendo a disposizione un’ottima farina di cocco gluten free ho cercato online qualche idea per sfruttarla al meglio…con questo caldo la voglia di accendere il forno è totalmente sparita, così ho tirato fuori solo una ciotola, una spatola (ma potete usare benissimo il vostro mixer)  e l’attrezzo per far sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Voilà 😉

Leggi…


10 cose da iniziare a settembre (per vegani e non!)


Sempre per la serie “Settembre è il nuovo Gennaio”, ecco una Top Ten perfetta per chi, come me, vive l’arrivo dell’autunno come la promessa di un nuovo inizio. Ma iniziare cosa esattamente? Io ho individuato 10 “cose” – a volte sono corsi, altre volte attività- perfette per chi è vegan e PERSINO per chi non lo è 😉  Una via di mezzo tra i buoni propositi – tipici  dell’anno che verrà – e i nostri desideri più puri che l’estate ci ha dato modo di comprendere. Iniziamo?  Leggi…


Flowbox, la mini vegan box di febbraio 16


Sempre un po’ in “zona Cesarini“, finalmente posso condividere la recensione della mini vegan Flowbox di  febbraio: Questa volta la colpa è tutta mia, infatti la box è arrivata nella prima metà del mese, senza alcun ritardo. Ben 6 i prodotti contenuti e tutti assolutamente nuovi per me, questa sì che è stata una bella sorpresa; se infatti è bello provare e riprovare (magari in diversi varianti) alcuni prodotti, è sicuramente più divertente conoscere nuovi brand, le box servono soprattutto per questo, no? Provare diversi marchi e prodotti e capire quale si preferisce. Leggi…


I 10 migliori brand etici per dichiarare il proprio veganismo


Per molte persone scegliere un’alimentazione ed uno stile di vita vegan è una vera conquista. Intendiamoci, non è certo un sacrificio, ma soprattutto all’inizio bisogna aprire per bene la mente e abbandonare vecchie abitudini ed automatismi, imparare a non prendere sul personale battute più o meno simpatiche del carnista di turno e studiare quanto più possibile per crearsi uno stile alimentare completo e sostenibile. Insomma, dopo tutto questo, si ha  il diritto di manifestare la propria gioia  di essere vegan, no? Ecco quindi 10 brande etici e vegan che, attraverso le loro statement t-shirts, rendono possibile celebrare il proprio “status” di vegan e scoprire le proprie carte davanti al mondo; Leggi…


Chapter 4 : A vegan hangover


There seems to be a common misconception that vegans, by virtue of their dietary choices, only ingest what is healthy and beneficial to their bodies. While this may be true most of the time, what happens when one wakes up to “banging head and churning stomach” as a result of having had too much fun the night before? Leggi…


Straziami ma di tofu saziami


[:it]

Navigando in rete qualche mese fa avevo trovato una divertente recensione del romanzo “Straziami ma di tofu saziami” (edito da Rizzoli) sul blog di Casa La Laiza ed ero corsa (letteralmente) in libreria a comprarlo, per poi divorarlo in pochi giorni, complice la trasferta pasquale da Blondie  con relative attese all’aeroporto. Mi sono decisa a scrivere la mia opinione su questo romanzo solo ora perché mi piace che i sentimenti, le emozioni e le idee scaturite dalla lettura di un libro sedimentino un po’ in me per poi vedere cosa veramente mi sia rimasto. Leggi…


Lush e le novità vegan


Qualche settimana fa mi sono recata da Lush  per approfittare dei saldi in corso e valutare un po’ le novità per la nuova stagione. Questa la versione ufficiale, in realtà avevo voglia di coccolarmi un po’ e circondarmi di buonumore e ottimi profumi e Lush è sempre il posto giusto. Presente in quasi tutta Italia con ben 40 punti vendita  sparsi per la penisola – e un ottimo shop online per chi non ha la possibilità di andare in boutique-  Lush è uno dei più longevi marchi vegetariani e vegani del mondo della cosmesi. Fondato nel 1994 dalla coppia di sposi Mark & Mo Constantine a Poole in Inghilterra, dopo una lunga esperienza maturata come fornitori di  The Body Shop per bagnoschiuma e saponi. Il brand nasce 100% vegetariano fin dalle origini ( attualmente è 100% vegetariano , 83% vegan e 60% privo di conservanti) , non ha mai testato i prodotti sugli animali, non acquista da terzi ingredienti testati su animali e  dal 2008 ha abolito l’utilizzo di Olio di Palma in ogni suo prodotto. Insomma, se cercate dei prodotti davvero naturali, Lush è la risposta sia che cerchiate un sapone, uno shampoo, una lozione per il corpo, una crema per il viso o un nuovo ombretto.  Leggi…


10 segni che sei VERAMENTE vegano


La Top Ten di oggi segna anche il “lancio” del nuovo sito It’s Healthylicious, rinnovato nella grafica – logo compreso- grazie allo staff di The Reflection Studios, in particolare modo a Lavinia, paziente, creativa e spesso capace di capire cosa volessi prima che persino io ne avessi coscienza e a Maurizio che si è sorbito tutti i miei articoli pur essendo un onnivoro…Maurizio non è un caso che io abbia incrociato la tua strada proprio quando ti hanno riscontrato il colesterolo alto 😉  Leggi…


Pausa pranzo da That’s Vapore molto più che vegan friendly!


Uno dei posti preferiti da me e mia sorella ( nome in codice Pina) per i nostri pranzetti detox&gossip è da sempre ( o meglio da quando ha aperto una sede vicino a dove abitiamo) That’s Vapore,

Leggi…


10 buoni motivi per fidanzarsi con una vegana


In rete si trovano migliaia di immagini e siti anti vegan, non me ne ero mai resa conto fino a quando non ho iniziato a ricercare informazioni più dettagliate su alcuni argomenti vegan e POUF ecco apparire siti e soprattutto immagini in cui il vegan medio viene descritto come un noioso moralizzatore o un cacciatore fallito..e questo volendo restare  ancora nel “politically correct”, perché il passo a descrizioni più colorite  è decisamente breve. Mi sono dunque chiesta cosa possa voler dire per un onnivoro stare con una vegana ed onestamente sono arrivata alla conclusione che a guadagnarci sia soprattutto l’onnivoro stesso, ecco di seguito i primi ( perché ce ne sono moooolti di più) 10 buoni motivi per fidanzarsi con una vegana:

Leggi…