Vegan Tuck Box- gennaio 2015


Ormai ho la conferma che il servizio postale inglese non sia molto diverso da quello italiano, infatti la mia mini Vegan Tuck Box  di gennaio è arrivata solo settimana scorsa, oserei dire dunque in “zona Cesarini”, ma il Servizio Clienti mi aveva avvisato dell’avvenuta spedizione almeno una decina di giorni prima, quindi la responsabile del ritardo è la Royal Mail senza ombra di dubbio. Ad ogni modo, nulla di male, l’importante è che la mia scorta vegan golosa del mese sia giunta a destinazione!  

Box

Ecco qui la mia mini box  con ben 6 prodotti – nella foto di copertina utilizzo immagini della box regular che ne  contiene 10 – giunta sana e salva nella mia cucina. Vediamo nel dettaglio i prodotti proposti per il mese di Gennaio;

Collage Salato

Iniziamo con i prodotti salati;

Confezione da 35 gr di Chika’s Chickpea Crisps , ossia “patatine” a base di ceci. Il brand inglese è stato creato da Chika, una ragazza per metà inglese e per metà nigeriana, che ha voluto far conoscere sapori e cibi africani al pubblico inglese ed al contempo sostenere piccoli produttori ed agricoltori nigeriani. Queste chips di ceci sono deliziose, saporite, fragranti e leggere…in pratica è un po’ come mangiare dell’hummus solido ( e senza aglio).

Confezione da 75 gr di Rehlauf Thai chilli and lemongrass roasted soya beans, una sana alternativa alle noccioline a base di semi di soia arrostiti e aromatizzati con peperoncino e citronella. Nonostante io ami molto i sapori orientali qui chiaramente richiamati, questi semi di soia non mi sono piaciuti particolarmente, li ho trovato duri e difficili da masticare 🙁

Collage Dolci

E passiamo ora ai dolci, la mia vera passione!

Confezione da 65 gr di Vego Hazelnut Chocolate Bar ; avevo già avuto la fortuna di assaggiare questo cioccolato golosissimo e mi ero ripromessa di non perdere mai occasione per ricomprarlo perché è da “Mai Più Senza”, cremoso, ricco, con nocciole intere, ha tutto quello che si può chiedere ad un ottimo cioccolato. Lo adoro!

Confezione da 100 gr di Ethicoco Ecuadorian with oat milk & raisins  , non avevo mai assaggiato un cioccolato fatto con latte d’avena e devo dire che il risultato è davvero ottimo, l’avena regala una dolcezza inaspettata e l’uvetta resta molto corposa e compatta, come piace a me. Ricorda molto il nostro cioccolato di Modica ed infatti la lavorazione è simile, partendo dal seme di cacao lentamente “tirato” su un tamburo prima di procedere alla cottura vera e propria.

Confezione da 30gr di Chocolate Choice Nut Mix  a base noccioline, anacardi, nocciole e mandorle ricoperte di cioccolato fondente belga. La consistenza e il sapore diverso delle noci rende davvero gustoso questo snack ed il cioccolato è ottimo, non per  niente è belga, no?

Barretta crudista  da 45 gr di Aduna Baobab Superfruit  a base di ananas e mandorle. Io amo la comodità delle barrette e ne provo sempre di nuove appena ne ho la possibilità, l’idea di unire un frutto particolare come l’ananas con le mandorle mi ha onestamente un po’ scioccata, in realtà il risultato è davvero gradevole ed insolito; l’ananas regala una nota agrodolce e la mandorla dà compattezza e corposità. L’ingrediente “segreto”  è decisamente la polvere di baobab , il nuovo superfood dell’anno, ricco di vitamina C,  vitamina B6  e anti-ossidanti, ottimo per facilitare la digestione e “mettere il turbo” al nostro sistema immunitario. Buono, buono, buono!

Con non poco rammarico comunico che questa è stata la mia ultima Vegan Tuck Box, essendo It’s healthylicious diventato Ambassador per The Vegan Cuts dal mese prossimo. Ma questo è solo un momentaneo arrivederci ed io consiglio  a tutti di viziarsi un po’ abbonandosi ai loro prodotti!

Voto; 🙂 🙂 🙂 🙂


Lascia un commento